Mentana, Petrocchi aderisce alla Lega

19 / 01 / 2019

Dopo l’esperienza civica, Francesco Petrocchi torna a fare politica in un partito. La settimana scorsa infatti il consigliere comunale di opposizione a Mentana, ha  ufficializzato il suo passaggio nella Lega di Salvini. Ex assessore ai Lavori Pubblici nella città garibaldina ed ex consigliere provinciale, è stato candidato alle ultime elezioni regionali.

“Da anni ormai non ho tessere di partito e mi sono dedicato all’impegno civico – spiega Petrocchi – Semplicemente perché dopo l’implosione del Pdl non ho più trovato un partito in cui riconoscermi. Oggi la Lega rappresenta un baluardo a presidio della nostra Civiltà ed una difesa contro il terrorismo islamico e l’islamismo, a cominciare dal ripristino dei confini nazionali e dalla rivendicazione della tradizione religiosa e culturale italiana. Sicuramente sensibile al fattore denatalità che pone a rischio la stessa sopravvivenza di un Popolo. Attenta al tessuto produttivo, piccoli commercianti artigiani e professionisti vessati dalla sinistra e colpevolmente dimenticati dal centrodestra quando ha governato. Ma oggi la sfida più importante è riuscire a rappresentare quel tessuto variegato del Popolo italiano sofferente che va dai giovani alla ex classe media impoverita, i “Non garantiti” coloro che fanno fatica anche a pensare ad un futuro. E la Lega appare in prima linea su questo fronte.
La scelta è condivisa con gli amici di sempre, gli antichi militanti e i nuovi ragazzi che via via si sono aggiunti. È una scelta che facciamo con convinzione. Con la consapevolezza che, al di là delle percentuali elettorali, la più grande impresa della Politica oggi consiste nel riaccendere i sogni e spegnere le illusioni”.