Monterotondo, 31 gennaio – “Artemisia e altre: no alla violenza di genere”

28 / 01 / 2019

Dopo il successo della prima giornata (15 gennaio), il progetto “Artemisia e le altre: No alla violenza di genere” si avvia alla conclusione e focalizza ancora una volta l’attenzione sulla violenza di genere e gli strumenti per affrontarla.

Giovedì 31 gennaio, dalle ore 9.30 alle 13.30, l’appuntamento è presso la Sala Conferenze della Biblioteca Comunale “Paolo Angelani” di Monterotondo (Piazza Don Giovanni Minzoni n.2) con il Seminario di Formazione, gratuito e aperto al pubblico, dal titolo “La violenza nella relazioni – Una lettura psicoanalitica”. L’incontro, organizzato dalla Scuola di Specializzazione A.I.P.P.I. e condotto dalle Dott.sse Psicoterapeute Simona Falanga e Roberta Bernetti, affronta e studia gli scenari di violenza di genere in ambito scolastico e la violenza di genere nelle relazioni. Apre i lavori l’Assessore allo Sport, Volontariato Sociale, Pari Opportunità e Diritti del Comune di Monterotondo, Alessia Pieretti. Così come la precedente, anche questa giornata del progetto “Artemisia e le altre: No alla violenza di genere” si pone l’obiettivo di offrire alla cittadinanza strumenti e metodi per prevenire la violenza e la discriminazione. Scopo delle giornate è anche quello di creare occasioni di dibattito e riflessione per comprendere e gestire le dinamiche relazionali e di gruppo legate al non rispetto delle differenze, a pregiudizi e stereotipi negativi nella vita reale come nel mondo virtuale. L’evento è organizzato con il contributo della Regione Lazio, con il patrocinio del Comune di Monterotondo, in collaborazione con l’Associazione Accademia Edizioni ed Eventi, il mensile SCREPmagazine, ASI CIAO e Scuola di Specializzazione A.I.P.P.I. – Associazione Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica dell’Infanzia dell’Adolescenza e della Famiglia. Il programma completo e gli aggiornamenti sono consultabili sulla pagina Facebook Progetto Artemisia e le altre.

Ingresso gratuito previa prenotazione sino ad esaurimento posti.
Per info e prenotazioni: [email protected]