Vuoi rimetterti in forma? Ecco qualche consiglio

Una guida per tornare in forma prima dell'estate

29 / 01 / 2019

Il nuovo anno come di consueto porta con sé l’obiettivo di disintossicare il nostro organismo dai pranzi e cenoni ipercalorici tipici delle festività e di perdere qualche “chiletto”.

A tal fine non è necessario adottare una dieta ferrea: “E’ importante scegliere gli alimenti giusti, in dosi moderate, affrontando il nuovo regime alimentare con ottimismo e in abbinamento ad un’adeguata attività fisica.

Abbandonate l’idea di ricorrere a diete drastiche

Una dieta troppo punitiva non va mai bene. Il più delle volte sono sbilanciate, monotone e soprattutto povere di quei nutrienti essenziali per il nostro organismo. Attenti alle diete iperproteiche spacciate per miracolose. Abolire o limitare drasticamente i carboidrati (pasta, pane, il riso), che hanno la funzione di coprire il fabbisogno di zuccheri complessi, significa andare incontro a bruschi cali della glicemia.  Evitate di sostituire grissini e cracker al pane pensando siano meno calorici.

Bere acqua naturale depura e aiuta a dimagrire

Al mattino bisognerebbe berne almeno 2-3 bicchieri. Se bere prima dei pasti (uno o due bicchieri) stimola il senso di sazietà al contrario bere mentre si mangia rallenta e compromette la digestione, diluendo eccessivamente i succhi digestivi.

Cibi SI e Cibi NO

Eliminare i cibi ricchi di grassi animali, dolci, bibite zuccherate, sale, fritture ed alcolici. Aumentate il consumo di legumi a dispetto di carne uova e pesce. Preferite inoltre i cibi con proprietà disintossicanti,  verdure a foglia verde, limone, aglio, finocchi, curcuma.   Hanno particolare virtù drenante il tè verde, il succo di mirtillo, il tarassaco in foglie.

Come spuntino o per merenda, scegliete la frutta secca (facendo attenzione alle porzioni) perché con un buon contenuto di grassi benefici e un basso indice glicemico aumentano il senso di sazietà. Non bisogna esagerare con la frutta perché è zuccherina e favorisce il gonfiore addominale rallentando la digestione. Privilegiate le mele: alzando il livello di glucosio nel sangue in modo delicato e salutare, ci fanno sentire più soddisfatti sia nella fame che nella voglia di dolci. Sono inoltre una delle fonti più ricche di fibre solubili (utili per favorire il transito intestinale)