Misterioso e seducente: il gatto fa festa il 17 febbraio

04 / 02 / 2019

Domenica 17 febbraio si celebra la Giornata Mondiale del Gatto. Affascinanate e indipendente, il gatto, presenta le caratteristiche dei nati sotto il segno dell’acquario. Proprio per questo febbraio è stato scelto per celebrare la sua festa.
Intelligente ma non obbediente, un animale che riesce a stabilire con l’uomo un rapporto alla pari senza sentirsi prigioniero.

Un carattere dalle mille sfumature che in pochi minuti lo rende tenero e coccoloso e subito dopo un essere distruttore.

Curiosità:

Forse non tutti sanno che i gatti hanno inspirato grandi scrittori e poeti come Baudelaire, Gianni Rodari, Neruda, Alda Merini. Si narra che anche Giordano Bruno fosse stato messo al rogo con il suo gatto proprio il 17 febbraio.

Il Mondo felino è stato anche fonte di ispirazione per opere di Rosina Wachtmeister, artista austriaca famosa in tutto il mondo per le sue originali  porcellane e opere incentrate proprio su questo splendido animale. Rosina è ancora nel pieno della sua produzione creativa, nella sua bellissima casa di Capena.