Salute: Ecco i 6 benefici della lettura sui più piccoli

12 / 03 / 2019

Stimolare i bambini alla lettura è fondamentale, anche se nel nostro paese non è una pratica così diffusa. le potenzialità della lettura sullo sviluppo cognitivo dei più piccoli sono state già ampiamente dimostrate da psicologi, ricercatori ed educatori. Vediamo insieme almeno 6 dei principali effetti benefici osservati nei più piccoli riconducibili alla lettura: La lettura amplia il vocabolario, migliora la comunicazione e la memoria I bambini che leggono sono tendenzialmente più curiosi e creativi. Inoltre, sul piano linguistico, la lettura stimola lo sviluppo del linguaggio, arricchisce il vocabolario del bambino e ne migliora la qualità lessicale e sintattica. Oltre a rafforzare la memoria.

I libri migliorano la capacità dei bambini ad affrontare le piccole difficoltà I libri aiutano i bambini ad acquisire competenze e strategie per muoversi nella realtà di tutti i giorni e li preparano ad affrontare le difficoltà della vita quando saranno grandi. Non è un caso che i bambini abituati alla lettura siano più scaltri nell’inserimento sociale e più svegli nella risoluzione dei problemi. Leggere aiuta il bambino a capire le sue emozioni e ad essere più empatico La narrazione consente una conoscenza delle emozioni, grazie all’introspezione e ai diversi punti di vista dei personaggi. I libri possono così aiutare i bambini (ma anche gli adulti) ad approfondire le loro conoscenze in tema di emozioni, dall’aumentare la consapevolezza e l’accettazione in merito agli stati emotivi, alla promozione di comportamenti e strategie di gestione positiva. Immedesimarsi nei protagonisti di una storia aiuta, inoltre, il bambino a sviluppare quella particolare intelligenza emotiva che gli permetterà da adulto di riuscire a mettersi “nei panni degli altri” ed essere quindi più empatico. I libri possono contribuire a migliorare le relazioni Quando i genitori leggono libri ai propri figli si approfondisce il legame tra loro. La lettura di un testo permette a genitori e figli di condividere momenti di serenità nei quali evitano di preoccuparsi dei problemi della quotidianità, sintonizzandosi emotivamente l’uno con l’altro. La lettura può anche migliorare il rapporto tra fratelli, contribuendo a creare un legame positivo tra loro. Più autostima Quando i bambini sviluppano capacità di lettura, la loro fiducia in loro stessi aumenta, dal momento che vedono realizzarsi qualcosa in cui si sono impegnati. Parte della fiducia in se stessi deriva dall’essere riusciti a sviluppare un’abilità da padroneggiare autonomamente. I libri calmano e rafforzano la mente Leggere un libro o ascoltarne la lettura facilita uno stato di rilassamento che rinfresca la mente e rende il cervello più efficiente.