Lupi, Lupi, Lupi ed il Real Scalo torna alla vittoria. Tivoli 1919 e Nomentum stellari

18 / 03 / 2019

La domenica calcistica del 17 marzo è passata in ECCELLENZA in archivio nel segno di Marco Lupi ( nella foto in alto). L’attaccante esterno del Real Monterotondo Scalo è stato il mattatore del match di campionato che la formazione rossoblù ha dovuto comunque sudare per portare a casa, una vittoria che le ha per ora fatto blindare il quarto posto in classifica. L’avversario di turno, il Ronciglione United, ha giocato e lottato per tutti i novantacinque minuti di gioco lasciando aperto il risultato e facendo soffrire i tifosi di Monterotondo Scalo. Il 4-3 finale è stato timbrato dalla tripletta di Marco Lupi, in giornata di grazia, e da un eurogol del giovane centrocampista Sofia. Blindato il quarto posto il Real Monterotondo Scalo vuole ora chiudere la stagione cercando di vincere la graduatoria di squadra più prolifica del girone A. Ha perso di misura l’Eretum Monterotondo Scalo sul terreno dello Sporting Genzano mentre un buon Villalba ha dovuto arrendersi alla qualità del Montespaccato. In svantaggio per un tiro da fuori il raddoppio degli ospiti è stato determinato da un calcio di rigore molto contestato con ammonizione ed espulsione di Langiotti. In svantaggio 0-2 e con un giocatore in meno il Villalba ha lottato e riaperto la gara con un’altra prodezza di Alessio Bari. Zanoletti ha poi avuto la chance del clamoroso 2-2 ma il suo tiro è finito alto. In PROMOZIONE la Tivoli 1919 ha vinto una grande partita in trasferta sul campo del Cantalice, vendicando anche la partita d’andata. La formazione tiburtina ha messo in mostra il suo proverbiale gioco fatto di tecnica e inserimenti sulle fasce. E’ andata in vantaggio con Salvati e poi è stata raggiunta dai padroni di casa ma una rete di Morici alla fine del primo tempo ha fissato il risultato sul 2-1 finale. Eccellenza sempre più vicina per mister Andrea Di Giovanni ed i suoi ragazzi. Il Fiano Romano ha osservato il turno di riposo per l’abbandono del Salto Cicolano ma comunque mantiene ancora un punto di vantaggio sul Palestrina. Sarà affascinante assistere a questo duello visto che il primo posto della Tivoli 1919 appare difficile da scalfire. In PRIMA CATEGORIA invece prosegue la marcia trionfale del Nomentum verso il trionfo finale. Battendo il La Storta per 3-0 grazie alle reti di Persichetti e alla doppietta di Sacripanti la formazione di Paolo Malizia allunga il passo cogliendo la tredicesima vittoria consecutiva e spianandosi la strada verso il trionfo finale. In tribuna ad assistere alla gara del Nomentum erano presenti i bambini della scuola calcio guidati dal responsabile Marco Proietti.

di Sergio Toraldo

INTERVISTA VIDEO A MARCO PROIETTI E A ESPOSITO DEL FC TORINO CALCIO: