Primavera in giardino, ecco cosa piantare a marzo

25 / 03 / 2019

La primavera risveglia la natura del nostro giardino e ci impegna nei diversi lavori di manutenzione per vederlo rifiorire in tutto il suo splendore. Se il giardinaggio per alcuni rappresenta un semplice hobby per altri è una grande passione, talvolta un’arte vera e propria che diverte e rilassa. Lo stesso si può dire dell’orticello di casa, una pratica sempre più diffusa che a fronte del lavoro impegnativo che richiede ci ripaga con la soddisfazione di raccogliere e portare sulla tavola i prodotti coltivati con le nostre mani.

Prendersi cura degli spazi verdi della casa rappresenta un antistress naturale, utile per ricaricare le batterie.  Le fatiche dell’orto poi, sono in grado di cancellare anche le tensioni più pesanti!

È tempo di seminare!

Marzo è senza dubbio uno tra i mesi più importanti per la cura dell’orto. Le temperature si fanno più miti e il rischio gelate è quasi apari al zero: Prima cosa la cura del terreno, renderlo morbido, liberarlo dalle erbe infestanti è la cosa principale da fare prima di avviare semine e coltivazioni.

Dal basilico alle melanzane, sono tante le varietà di ortaggi che possiamo coltivare durante il mese di marzo. Ecco l’elenco completo

Aglio – Anguria – Asparagi – Basilico – Cavoli – Carote – Cetrioli – Cipolle – Finocchi – Lattuga – Melone – Melanzane

Patate – Peperoni – Piselli – Pomodori – Porri – Prezzemolo – Radicchio – Rucola – Sedano – Spinaci – Valeriana – Zucca – Zucchine