L'esperto

Maurizio Cortegiano

Creare spazi abitativi di alta qualità e personalità, questa è la mission del Dr. House. La sua “equipe” di esperti, tra cui geometri e architetti, effettuerà una diagnosi approfondita del luogo da arredare e delle sue caratteristiche. La prima consulenza con l’ architetto e il primo sopralluogo sono gratuiti. Ce lo sottolinea il titolare, Maurizio Cortegiano, fedele al made in Italy che strizza l’occhio ai nuovi trend e alle moderne evoluzioni del settore ceramico e della domotica.

Vero legno, bambù o laminato? Guida al Parquet

29 / 03 / 2019

Grazie alla sua straordinaria capacità di rendere gli interni eleganti, caldi e accoglienti, il pavimento in parquet rappresenta una scelta sempre più frequente. E’ adatto a qualsiasi stanza, dalla camera da letto al bagno, e non c’è stile che non venga esaltato dal suo fascino, dal moderno al classico, rustico e contemporaneo.

Oltre all’autentico e pregiato parquet tradizionale, oggi il mercato propone delle alternative in grado di creare la stessa atmosfera avvolgente del legno. Ecco le differenze:  il bambù, soluzione capace di coniugare eco-sostenibilità al design,   laminato, disponibile in varianti sempre più similari all’effetto naturale del legno.

Per saperne di più, ci siamo rivolti ai professionisti di Dottor House, azienda leader del settore ceramico, arredo bagno e rivestimenti, dove le promozioni del momento vi danno un caloroso benvenuto con un bel 50% su tutte e tre le tipologie di parquet. I due showroom di Dottor House di Roma e Guidonia, vi aspettano tutti i giorni (tranne la domenica) dalle 9 di mattina alle 19:30 di sera, orario no stop.

Parquet Trazizionale

L’ aspetto unico e il valore del legno naturale è capace di impreziosire qualsiasi ambiente in maniera inconfondibile. I costi sono ovviamente più elevati, ma considerato che Dottor House vi propone sconti del 50%, non c’è momento più adatto per approfittare della qualità del migliore parquet made in Italy.

Il nostro specialista della casa, infatti, ha selezionato per voi marchi d’eccellenza tra cui ItalWood e  Foglie d’Oro parquet, quest’ultimo capace di esprimersi con un linguaggio artistico che supera ogni immaginazione, sfruttando addirittura l’ abbinamento con altri materiali come ottone e marmo per dar vita ad intarsi preziosi.

Il parquet tradizionale può essere composto interamente in legno massello ( che dopo essere stato montato, ad incollo, viene rodato e lucidato sul posto), oppure può essere “prefinito” e cioè composto da uno strato di essenza nobile poggiato su un supporto di legno meno pregiato : quest’ultima è la tipologia più economica e anche più veloce da montare, disponibile anche sotto forma di plance maxi per superfici estese con colorazioni moda accattivanti.

Parquet Bambù

Interprete emergente delle nuove tendenze in ambito edile è il bambù. E’ un materiale a zero impatto ambientale non incidendo sulla deforestazione (il bambù infatti è un’erba infestante). Dottor House ha scelto per voi il prestigioso marchio Moso che propone un parquet in diversi formati che oltre ad essere molto resistente, e più economico del tradizionale, ha proprietà antistatiche e antiallergiche, e quanto a design offre un aspetto estetico naturale di grande impatto. Il pratico formato a doghe consente un’installazione rapida e semplice, con risultati ottimali in termini di tenuta e stabilità nel tempo.

Parquet Laminato

Molto meno costoso del pavimento in vero legno,  il parquet laminato è un prodotto sintetico multistrato fuso insieme in un processo di laminazione. In particolare la struttura della doga comprende :   lo strato superiore trasparente , la stampa del decoro, il pannello centrale in fibra di legno e lo strato di bilanciatura. Come avvertono i nostri consulenti di Dr House, la qualità e la resistenza non è condizionata dallo spessore complessivo della doga quanto dal materiale di cui è composto il pannello centrale che deve essere in HDF, sigla che sta per   fibra ad alta densità (quelli in MDF sono di bassa qualità). Di certo l’aspetto non può essere assimilato al parquet tradizionale anche se, con le tecnologie moderne si riesce a realizzare doghe a poro sincronizzato, aventi una stampa molto realistica che viene rispettata anche al tatto sullo strato più superficiale. Se poi la doga anziché essere a spigolo vivo, è dotata del bisello (smussatura) l’atmosfera è ancora più naturale . La posa dei pavimenti in laminato è di tipo flottante (gli elementi vengono maschiati l’un l’altro tramite dei particolari agganci brevettati) e richiede un sottostrato di isolante acustico che aggiunge un po’ di morbidezza al pavimento quando viene calpestato. I laminati vengono differenziati anche in base alla classe di abrasione (la classe AC5 rappresenta la migliore qualità disponibile sul mercato).