Villalba Calcio, la politica giusta nel settore giovanile giova anche alla prima squadra

24 / 05 / 2019

Tre titoli di Elite su cinque categorie è davvero tanta roba. Questo è stato l’eccellente risultato conquistato dal Villalba nell’ultima stagione agonistica oltre alla salvezza della prima squadra in Eccellenza. Fabrizio Scrocca, responsabile del settore agonistico, giustamente sottolinea quanto sia stato importante lavorare in profondità in questo delicato settore: “Questi successi del nostro settore di calcio giovanile non è una casualità che siano stati da noi conseguiti. L’impegno proficuo dei nostri tecnici e parlo di Andrea Carrarini, Fabio Pichetti, Claudio Nostriani, Michele Bilchi, Gianluca Angelucci, Matteo Rosa, Mattia Casuccio con il contributo per una parte di stagione di Claudio D’Ulisse e Roberto Coppelli, è stato sempre continuo e molto produttivo. Poi fuori dal campo un plauso particolare lo voglio dedicare anche al nostro direttore tecnico, Luca Ferranti, e ai preparatori atletici Luca Baiera e Caudio Lang, con Paolo Stazi, il preparatore dei portieri. La prima squadra ha compiuto una grande rimonta per ottenere alla fine quella salvezza che era il nostro obiettivo primario. La nostra soddisfazione è di aver visto esordire i vari Coccia e Alfonsetti con la prima squadra in Eccellenza. Posso già anticipare che, insieme al mister Diego Leone, abbiamo individuato tre ragazzi della juniores e due degli allievi che faranno la preparazione insieme alla prima squadra questa estate, avendoli ritenuti pronti per l’Eccellenza”. Il presidente D’Autilia conferma le parole del dirigente Fabrizio Scrocca aumentando anche l’asticella della difficoltà per la prossima stagione, in modo da dare stimoli al gruppo: “Molto difficile fare meglio il prossimo anno, anche se ci stiamo rimboccando le maniche per farci trovare pronti ai massimi livelli delle competizioni top della prossima Eccellenza. Saremo l’incognita, gli ultimi arrivati, la cenerentola sportiva, se vogliamo, ma questo non significa che partiremo battuti. Questo mai. Implementeremo le varie rose con altri elementi, ma soprattutto ci sarà un rafforzamento dello staff tecnico con diverse new entry nell’area. In particolare ci tengo a sottolineare che Michele Bilchi il prossimo anno sarà una figura per me fondamentale, visto che lavoreremo gomito a gomito per migliorare l’intero settore: sarà il responsabile dell’area scouting”. Molti baby in prima squadra è il sogno di tutti: “Il Villalba ha come obiettivo quello di preparare meglio possibile i ragazzi a competere con i grandi nei livelli top – conferma Fabrizio Scrocca – E’ normale che ci teniamo a partecipare a categorie più alte possibili, non solo per prestigio, ma soprattutto per creare una buona palestra ai ragazzi che devono in futuro arrivare in prima squadra. L’obiettivo del settore giovanile è farne arrivare più possibile, poi non è importante che nell’immediato siano 7 oppure 8 o 11, perché sul lungo periodo i frutti verranno certamente raccolti. È normale che punteremo ad avere tutte e cinque le categorie in Elite, ma molto dipenderà dal lavoro che faremo dentro e fuori dal campo. A tal proposito ringrazio le famiglie dei ragazzi, perchè comunque hanno fatto enormi sacrifici: tanti giovani giocatori sono stati chiamati a svolgere anche due partite a settimana, ovvio che senza la loro collaborazione questo non sarebbe stato possibile. Spero che le vittorie, i risultati, la felicità e la soddisfazione dei figli alla fine li abbia ripagati”.

di Sergio Toraldo