Rugby Tivoli fra presente e futuro

28 / 05 / 2019

La formazione tiburtina di rugby ha senza dubbio disputato una stagione molto ricca di impegni e soddisfazioni. Sul campo da gioco nonostante i quattro punti di penalizzazione (non si sono presentati ad un match) il team è riuscito a posizionarsi al quinto posto della categoria Senior e nell’ultimo mese dello scorso anno ha anche occupato la seconda posizione in classifica davanti l’Olimpic Roma Club. Il rettangolo ha, quindi, premiato una squadra certamente di qualità. E’ stato un vero successo il “Torneo Città di Tivoli” con la presenza di ben cinquecento bambini, appassionati di una disciplina capace sempre di porre al primo posto il rispetto per le regole e per l’avversario. E’ proprio questo il target principale della società di Tivoli anche per quanto concerne il mini- rugby, che è la base sportiva per il domani. Naturalmente la società non può non essere rivolta verso il futuro essendo in attesa del bando per l’assegnazione del “Campo C” dell’Olindo Galli. Non solo rettangolo da gioco, agonismo, divertimento ma anche programmazione. Si tratta di ingredienti indispensabili sui quali fondare i successi futuri, in una disciplina protagonista nel nostro Paese di una escalation sorprendente. Non è certo un caso se alcune peculiarità del rugby, sono replicate in altri sport a volte in modo leggermente differente.

Fernando Giacomo Isabella