Fonte Nuova – Grande successo per la serata “Racconta Koinè”

Si è tenuta ieri nei locali del “Caffè letterario – cosi è se vi pare” di Fonte Nuova la serata letteraria organizzata dal progetto “L’Atelier Koinè” – selezionato da impresa sociale Con i bambini nell’ambito del Fondo a contrasto della povertà educativa minorile – in collaborazione con l’Associazione culturale“Librinfestival”. L’iniziativa è arrivata a conclusione di un percorso di scrittura creativa, attivato dal concorso letterario “Racconta Koinè” che ha coinvolto gli studenti delle scuole medie nei territori di Mentana, Fonte Nuova e Monterotondo . Il tema ispiratore per i giovani è stato “Io nel mondo”, ovvero come gli adolescenti considerano il mondo che li circonda e come vivono il loro tempo.
La serata letteraria è stata aperta dall’ interevento di Barbara Chiappa, operatore della “Lanterna di Diogene” Cooperativa Sociale Onlus (ente capofila del progetto L’Atelier Koinè”) che ha spiegato il perché di un concorso letterario e raccontato le attività dedicate ai giovani finora portate avanti nel percorso progettuale, che ha passato la parola a Silvia di Tosti e Giusy Radicchio dell’associazione “Librinfestival”, che hanno introdotto al pubblico, affiancate magistralmente da Alessandra Paparelli, speaker radiofonica, gli interventi successivi.
Prima, una breve lectio di Fabio Orfei, direttore del settimanale “Tiburno” mediapartner dell’iniziativa, che ha approfondito la tematica della scrittura giornalistica e della scrittura sul web, ha esposto i rischi di un’informazione distorta e suggerito metodi per scovare le “fake news”.
A seguire l’intervento di Leonardo Malaguti, giovane scrittore e performer finalista al “premio Neri Pozza” e candidato al “premio Strega” 2019 e in concorso proprio nella rosa dei dodici di “Librinfestival 2019”con il suo romanzo “Dopo il diluvio”, che ha approfondito il senso del mestiere dello scrivere.
Molti i momenti di riflessione sulla tematica “adolescenza” e sugli strumenti che la lettura e la scrittura possono offrire ai ragazzi in termini di risorse aggiuntive , per affrontare un’età così delicata, davanti ad una platea nutrita di scrittori in erba che hanno ascoltato con attenzione quanto veniva raccontato.
La serata è proseguita con la premiazione dei vincitori, fatta da Silvia Di Tosti e Giusy Radicchio, dell’Associazione culturale “Librinfestival” , affiancate da Simone Saccucci, educatore e storyteller che ha letto con passione i racconti dei ragazzi vincitori, coinvolgenti, carichi di emozioni. A premiare i ragazzi sono intervenuti: Maurizio Guccini, consigliere comunale del Comune di Fonte Nuova, Pierluca Evangelista, presidente della commissione cultura del Comune di Fonte Nuova e Valerio Novelli, consigliere regionale, che hanno espresso grande consenso verso l’ iniziativa. A premiare la menzione d’onore una commossa Caterina Simei, presidente della “Lanterna di Diogene”, capofila del progetto l’Atelier Koinè.

A vincere sono stati:
Dhyana Piottante, studentessa dell’IC R. Giovagnoli di Monterotondo con il racconto “Infinita come l’acqua”
Alice Di Fedele, studentessa dell’IC “L. Pirandello” di Fonte Nuova con il racconto “Una bacchetta magica”
Valerio Scotti, studente dell’IC “Città dei bambini” di Mentana con il racconto “Viaggio interspaziale”
Menzione speciale,invece, è andata ad Gabriele Gironda, alias Alessandro Guerri, studente dell’IC “Monterotondo via B. Buozzi” con il suo “La strada è uguale per tutti”
I ragazzi vincitori hanno avuto come riconoscimento una targa ricordo, mentre a tutti i partecipanti – a sorpresa- è stato consegnato da Fabrizio Ragonetti, operatore della “Lanterna di Diogene”, un buono da spendere nella libreria Mondadori di Monterotondo, partner di questa iniziativa, premio scelto per “incentivare la lettura e la sperimentazione della scrittura come forma d’arte e di valorizzazione delle capacità personali”.
L’ epilogo di questa emozionante serata è stata la canzone “Imagine” di Jhon Lennon introdotta da Simone Saccucci con l’ harmonium e cantata da tutti i ragazzi.
Tutti i racconti scritti dai partecipanti al concorso letterario “Racconta Koinè” sono stati racchiusi in un eBook scaricabile gratuitamente dal seguente link
https://books.apple.com/us/book/racconta-koin%C3%A9/id1464890983?ls=1

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016, è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD www.conibambini.org