Possibile aumento A24-A25, arriva il NO di Cartaginese: “Pronti a difendere i pendolari”

Laura Cartaginese

“La notizia del possibile aumento dal primo luglio del 19% dei pedaggi sulla A24 e    sulla A25 va combattuta in ogni sede e io sarò a disposizione dei pendolari che potrebbero vedersi arrivare la stangata tra una manciata di giorni, e degli amministratori che hanno combattuto nei mesi scorsi una battaglia senza sé e senza ma” ha fatto sapere in una nota Laura Cartaginese, consigliere regionale di Forza Italia.

E ancora: “Purtroppo siamo di fronte all’ennesima prova di inadeguatezza da parte del Governo che promette a vuoto e le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti. Ieri l’annuncio arrivato da Strada dei Parchi è stata una doccia gelata ma prevedibile vista la mancanza di azioni concrete e l’assenza di un dialogo con il Ministero dei Trasporti. Vorrei ricordare l’importanza strategica delle tratte autostradale utilizzate ogni giorno in entrata e in uscita dalla Capitale e non solo, e la pesantissima ricaduta economica sulle tasse dei contribuenti costretti a spostarsi per motivi di studio e di lavoro. Con una mano si dà il reddito di cittadinanza con l’altra si salassano i cittadini. Sono pronta a scendere in piazza per proteggere i cittadini”.