Rocca di Papa in lutto: si è spento il sindaco eroe Emanuele Crestini

Non ce l’ha fatta Emanuele Crestini e si è spento dopo giorni di lotta, in seguito alla grave esplosione che ha colpito il palazzo comunale di Rocca di Papa lunedì 10 giugno. Il sindaco avrebbe compiuto 47 anni il prossimo 24 giugno. Tanti i messaggi di cordoglio, solidarietà e profonda stima per aver speso ogni forza cercando di mettere in salvo i suoi collaboratori, tra cui Vincenzo Eleuteri, che è venuto a mancare lo scorso 16 giugno.

VIRGINIA RAGGI – “Ho manifestato cordoglio al vicesindaco Cimino, pregandola di portare le mie condoglianze alla famiglia del Sindaco e a tutta la comunità. Ho chiesto al Presidente della Regione di accogliere le richieste di aiuto economico al Comune per far fronte alle primarie necessità. Da parte nostra, ho sollecitato i nostri Dipartimenti affichè si mettano a disposizione dell’Amministrazione Comunale per un’immediata assistenza tecnico amministrativa ed il controllo e la sicurezza attraverso la nostra Polizia metropolitana, con un presidio nella zona rossa. I nostri tecnici della rete Wi- fi metropolitano saranno presto a Rocca di Papa per potenziare la rete internet per garantire le comunicazioni che sono in sofferenza. Ringrazio i colleghi Sindaci del territorio provinciale che hanno messo a disposizione tutto il loro aiuto e invito tutti i cittadini dell’area Metropolitana a contribuire alla rete di solidarietà, attraverso il conto corrente attivato per gli aiuti economici.

“Aiutiamo Rocca di Papa” iban: IT17 B089 5139 3700 0000 0359 152

ROCCO MAUGLIANI, PD PROVINCIA ROMA – Rocco Maugliani, segretario Pd Rm Prov.: “La notizia della morte di Emanuele Crestini sindaco di Rocca di Papa ci coglie sgomenti e ci lascia un senso profondo di vuoto e di dolore. Ai suoi famigliari tutti vanno le nostre più sentite condoglianze da parte mia a nome di tutta la federazione provinciale. Riposa in pace Emanuele. Grazie per il tuo sacrificio”

DIPARTIMENTO PROTEZIONE CIVILE – “Esprimiamo dolore per la morte di Emanuele Crestini, sindaco di Rocca di Papa, coinvolto lo scorso 10 giugno nell’esplosione del Palazzo comunale”

MICHEL BARBET, SINDACO GUIDONIA – “Mi unisco alla comunità di Rocca di Papa e alle famiglie del sindaco Emanuele Crestini e del delegato Vincenzo Eleteuri, deceduti a causa dei fumi e delle ustioni riportate in seguito all’esplosione nel palazzo comunale. Due esempi di coraggio e amore per la propria comunità”

ARIANNA CACIONI – “Oltre che una grande tragedia questa scomparsa è un esempio per tutti noi. Essere un amministratore pubblico dovrebbe voler dire sempre mettere il bene delle nostre comunità sopra il nostro. Il sindaco di Rocca di Papa l’ha fatto da eroe a costo della sua vita. Condoglianze alla famiglia e a tutta la cittadinanza scossa da questo terribile incidente”

LAURA CARTAGINESE – “Oggi è una giornata di lutto per tutta la Regione Lazio. La notizia della morte del sindaco di Rocca di Papa, Emanuele Crestini, ci colpisce come comunità e come comunità ci stringiamo al dolore della famiglia e dei cittadini. Il Sindaco è stato un eroe vero e come tale lo ricorderemo sempre”

MAURO ALESSANDRI – “Emanuele Crestini, sindaco di Rocca di Papa, è deceduto questa notte. Il sindaco è morto per aver compiuto fino in fondo il proprio dovere, come il suo delegato Vincenzo Eleuteri. Non ci sono parole, non ne trovo. Solo un grande dolore e il rispetto più profondo. Alla famiglia e alla comunità di Rocca di Papa la mia vicinanza. Proprio lunedì avevo incontrato rappresentanti dell’amministrazione comunale per definire in assessorato gli interventi più urgenti inerenti alle mie deleghe. Addio, sindaco”

RICCARDO VARONE, SINDACO MONTEROTONDO – “Partecipo commosso al dolore della Comunità di Rocca di Papa per la tragica scomparsa del sindaco Emanuele Crestini. Esempio di estremo adempimento al dovere, Emanuele lascia un vuoto grande e un monito a tutti coloro che si adoperano per la propria comunità cittadina, quello di essere sempre al servizio degli altri con coraggio e generosità. Che la terra ti sia lieve, Sindaco”

FRANCESCO PELLICCIA, SINDACO SUBIACO – “Ci stringiamo intorno alla Comunità di Rocca di Papa che stanotte ha perso il suo Sindaco, Emanuele Crestini, a seguito dell’esplosione avvenuta nei giorni scorsi nei pressi del municipio. Ha perso la vita perché ha voluto assicurarsi che tutti i dipendenti del comune fossero fuori pericolo prima di uscire dal Municipio:un gesto da eroe che ne denota lo spirito di servizio. Qualche giorno fa si era già spento Vincenzo Eleuteri, delegato del Sindaco, per le stesse circostanze. La Città di Subiaco è vicina a Rocca di Papa in questo momento difficile e triste”

FIORENZO DE SIMONE, SINDACO VICOVARO – “Ci stringiamo intorno alla Comunità di Rocca di Papa che stanotte ha perso il suo Sindaco, Emanuele Crestini, a seguito dell’esplosione avvenuta nei giorni scorsi nei pressi del municipio. Ha perso la vita perché ha voluto assicurarsi che tutti i dipendenti del Comune fossero fuori pericolo prima di uscire dal Municipio: un gesto eroico che ne denota lo spirito di servizio tipico di tanti rappresentanti delle istituzioni locali e sovracomunali. Qualche giorno fa si era già spento Vincenzo Eleuteri, delegato del Sindaco, per le stesse circostanze. L’Amministrazione Comunale di Vicovaro è vicina a Rocca di Papa in questo momento difficile e triste”

ADRIANO PALOZZI, CONSIGLIERE REGIONE LAZIO – “Sono profondamente addolorato per la scomparsa del sindaco di Rocca di Papa, Emanuele Crestini. Una notizia terribile per la nostra comunità. Emanuele Crestini si è dimostrato un uomo di grande caratura, che ha sempre operato a servizio delle istituzioni e della collettività. Vorrei rivolgere alla sua famiglia le più sentite condoglianze in questo momento di immenso dolore”.

GIUSEPPE PROIETTI, SINDACO TIVOLI – Si è spento questa notte Emanuele Crestini, Sindaco di Rocca Papa, a seguito dell’esplosione di dieci giorni fa, in cui il primo cittadino è stato l’ultimo ad uscire dal luogo dell’incidente assicurandosi fino alla fine dell’evacuazione di dipendenti e cittadini.
Mi unisco al dolore dei familiari e di tutti i cittadini di Rocca di Papa in questo triste giorno.

COMUNE DI FONTE NUOVA – E’ morto da eroe per l’alto senso delle istituzioni e del dovere il sindaco di Rocca di Papa Emanuele Crestini comportandosi nella tragedia come il comandante di una nave che non l’abbandona ma affonda con la stessa. Il Sindaco del Comune di Fonte Nuova unitamente ai consiglieri ai dipendenti comunali e a tutta la cittadinanza si uniscono al cordoglio della comunità di Rocca di Papa e della famiglia.

COMUNE DI CASTEL MADAMA – “L’Amministrazione Comunale è vicina alla cittadinanza di Rocca di Papa alla quale esprime il proprio cordoglio per la perdita del proprio sindaco Emanuele Crestini, deceduto a seguito dell’esplosione avvenuta nei giorni scorsi. Un forte abbraccio va alla famiglia del sindaco uomo ed eroe vero che ha sacrificato la sua vita per salvare quella dei dipendenti del suo comune”

TERESA MARIA ZOTTA, VICESINDACO CITTA’ METROPOLITANA DI ROMA – “La morte del sindaco di Rocca Di Papa, Emanuele Crestini, mi lascia sgomenta e addolorata. Un uomo, prima ancora che un politico, che non ha esitato a porre in secondo piano la propria incolumità pur di salvaguardare quella dei dipendenti, dei consiglieri e dei cittadini presenti nell’edificio municipale esploso giorni fa. Emanuele Crestini ha onorato il proprio ruolo istituzionale fino in fondo, sacrificando se stesso in nome di quella stessa comunità che da qualche anno tutelava nelle sue vesti di primo cittadino. Alla sua famiglia, ai suoi cari e ai suoi amici desidero rivolgere le mie più sentite e sincere condoglianze. Alla comunità cittadina di Rocca di Papa, invece, auguro di ritrovare al più presto una guida salda e assennata come quella dello sfortunato Sindaco da poco deceduto”.