Monterotondo – Riapre il portale storico dello stadio Fausto Cecconi

15 / 07 / 2019

È stato riaperto oggi, lunedì 15 luglio, lo storico portale dello Stadio Fausto Cecconi di Monterotondo, chiuso per motivi di sicurezza da settembre 2018.
“Il portale storico dello Stadio Fausto Cecconi tornerà a splendere” è questo l’annuncio della società SSD Eretum Monterotondo nel comunicato diffuso tramite Facebook per annunciare la riapertura dello storico ingresso e il termine dei lavori di puntellamento e messa in sicurezza. Al momento, però, non è possibile fornire una data certa per la fine degli interventi di ristrutturazione. Infatti, prosegue il comunicato: “Il passo successivo sarà inerente alla redazione di un progetto tecnico di restauro totale (in corso), che manterrà e rispetterà le caratteristiche storiche del portale riportando alla luce un monumento simbolo del calcio e della città di Monterotondo”.

IL PORTALE – È stato costruito nel 1937 ed è tutelato dalla Sovrintendenza delle Belle Arti come esempio di architettura del ventennio fascista. Il progetto dovrà dunque essere adeguatamente finanziato, approvato dal Comune, titolare della struttura, e poi ottenere il via libera dell’ente nazionale: per questo bisognerà seguire procedure stringenti e costose, compresa la riproduzione dell’originale colore “Rosso Coni”, lo stesso che si trova nell’impianto del Foro Italico a Roma, sede del Coni. Le prime proposte di riqualificazione erano state avanzate già nel 2015 quando il gestore era l’associazione Amatori Calcio Monterotondo, poi il tutto è passato alla SSD Eretum Monterotondo, che attualmente gestisce l’impianto sportivo e in collaborazione con il Comune ha iniziato a lavorare al progetto di ristrutturazione.

Elena Giovannini