Subiaco-Ochsenhausen, rinnovato il gemellaggio con la città tedesca del Baden-Württemberg

15 / 07 / 2019

Una delegazione della Città di Subiaco ha rinnovato il Patto di Gemellaggio con la città tedesca di Ochsenhausen, che quest’anno celebra il suo 30° anniversario. Istituito nel 1989, grazie al lavoro dei rispettivi comitati di Gemellaggio. Rinnovato a Subiaco il 21 marzo scorso, il Patto di Gemellaggio è stato nuovamente sottoscritto nel monastero benedettino di Ochsenhausen nella mattinata del 14 luglio 2019. Il documento è stato firmato dal Sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia, e dal Sindaco di Ochsenhausen, Andreas Denzel, alla presenza dei comitati gemellaggio e di numerosi cittadini presenti alla celebrazione eucaristica. Nella delegazione sublacense anche l’Assessore alla Cultura, Angela Marocchini, e una rappresentanza della Polizia Locale. “Dopo 30 anni, in Baden-Württemberg, rinnoviamo il patto di Gemellaggio con Ochsenhausen. 30 anni di rapporti umani, di scambi nel segno dell’Europa. Subiaco crede nell’Europa, nell’unione dei popoli, nella diversità come ricchezza” ha commentato il Sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia, al termine della celebrazione. Nel corso dell’incontro ufficiale delle delegazioni, il Bürgermeister di Ochsenhausen, Andreas Denzel, ha insignito delle benemerenza d’onore il Sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia e il Presidente del Comitato Gemellaggio, Annalisa Pistoia, per aver, rispettivamente dal 2011 e dal 2010, “Per aver reso eccezionali meriti alla Città di Ochsenhausen e ai suoi cittadini” attraverso il loro impegno nell’accrescimento dei rapporti di amicizia tra le due Comunità.