Cistite: Ecco come combattere uno dei disturbi più diffusi in estate

17 / 07 / 2019

A parte le cause già note come un’igiene intima scorretta, la stitichezza, l’uso di assorbenti interni, vestiti troppo attillati e slip di materiale sintetico, anche lo stress provoca un abbassamento delle difese immunitarie. In estate, in particolare, si rischia di aggiungere a questo elenco altri fattori predisponenti come: mantenere indosso costumi da bagno non asciutti, il contatto con la sabbia, che veicola le infezioni ed in ultimo, ma non per questo di minor importanza, la disidratazione a cui spesso si va incontro con il gran caldo.

Cosa possiamo fare quindi per evitare di incorrere nella fastidiosa sintomatologia? E’ importantissimo bere molto, almeno 1,5 litri d’acqua al giorno così si favorisce la diuresi e si evita che i germi ristagnino nella vescica. Evitare caffè, alcolici, cibi piccanti, dolci, cibi fritti o molto conditi,  funghi, bevande zuccherate che favoriscono la proliferazione di batteri. Seguire una alimentazione ricca di verdure, frutta di stagione, cereali integrali, quinoa, amaranto,grano saraceno. Prediligere pesce di piccola taglia e di mare aperto, eliminare la carne rossa, il latte e tutti i suoi derivati incluso lo yogurt. Lavarsi correttamente evitando movimenti che possano favorire il passaggio dei germi dall’intestino alle vie urinarie.  Qualunque sia il fattore scatenante i sintomi hanno un vero carattere “d’urgenza”e l’approccio che verrà scelto sarà fondamentale nella risoluzione del problema nell’immediato e contro le recidive. Spesso l’impiego improprio di antibiotici depaupera la flora difensiva fisiologica delle mucose esponendo l’organismo ad un facile attacco da parte dei patogeni come microrganismi saprofiti.

Noi della Farmacia Piè di [email protected] 4.0 saremo liete di fornirvi tutte le informazioni utili nella scelta del prodotto più appropriato che consenta una risoluzione del problema.