Bimbi e lacrime, errori da evitare e frasi per calmare i vostri figli

18 / 07 / 2019

Non bisogna mai bloccare i piccoli quando cercano di esprimere i loro sentimenti. È importante incoraggiarli a piangere. Attraverso il pianto tireranno fuori ciò che provano e si sentiranno più in empatia.

Ecco qualche frase da dire quando il bimbo piange:

Cerchiamo di rassicurarlo

Frasi tipo: Io sono qui – Vedo che ora sei sconvolto
Ti sto ascoltando amore – Mi dispiace piccolo, è dura
Resterò qui con te finché starai meglio – Qui sei al sicuro.
Non c’è nulla di più importante che stare con te ora  – Mi dispiace che hai perso il tuo gioco ecc..

Sarebbe utile riportare l’attenzione ai fatti che hanno causato il pianto

Ci tenevi molto a quel gioco,vero?  – Uffa, quel cane ti ha spaventato!
Questo ginocchio fa male, fammelo vedere. ecc..

Ascoltatelo con calma e mettetegli dei limiti
I miei occhiali potrebbero rompersi non posso farti giocare con questi, mi capisci?  – In questo momento non posso portarti alla festa…
Amore è necessario che tu ti metta le scarpe.. ecc..

Fategli vedere il lato positivo

Tra un po’ potrai mangiare dell’altro cioccolato, ok?
Non preoccuparti tutto si risolve – Tra un po’ torno, stai tranquillo
Sono certa che ora ti divertirai – Vedrai che starai benissimo

EVITATE:
Non etichettate i sentimenti – Es: vedo che sei arrabbiato
Non distraetelo dai suoi sentimenti  – Es: dai, andiamo a vedere un video su youtube dei tuoi cartoni.
Non dategli un contentino solo per farlo smettere di piangere – Es: Bravo, dai ora puoi mangiare il gelato.
Non sgridatelo –  Es: cos’è tutto questo fracasso! Che stai combinando?
Non minacciatelo con premi e punizioni o compromessi –  Es. Se ti lavi subito i denti, poi puoi guardare ancora un po’ di televisione.