Tivoli Calcio 1919 e il tabù casalingo

Il prossimo impegno della Tivoli Calcio 1919 nel campionato di Eccellenza, può offrire una svolta importante alla formazione locale. Nelle ultime due gare la formazione locale, Coppa Italia e campionato, ha siglato ben dieci reti subendone quattro. Si tratta di uno score da top team dovuto al cambio del tecnico, con Paris subentrato a Di Giovanni. Adesso la Tivoli Calcio è alla ricerca di conferme positive, per poter ambire a traguardi importanti. Il prossimo incontro con l’Uni Pomezia può portare ad una netta inversione di rotta, per iniziare un nuovo percorso di vertice. Oltre a ciò, c’è un tabù da sfatare: la prima vittoria casalinga. I tiburtini hanno vinto in stagione due match, entrambi lontani dalle mura amiche. Davanti il proprio pubblico hanno raccolto soltanto due pareggi ed una sconfitta contro il Montespaccato, che è costata la panchina al precedente allenatore. Il primo vero obiettivo per il nuovo tecnico non può non essere la conquista dei primi tre punti stagionali sul campo amico, score che i tiburtini hanno sfiorato in diverse occasioni negli appuntamenti precedenti senza però riuscire a conquistare il target.

Fernando Giacomo Isabella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *