Al Capena basta un pareggio nel derby per laurearsi Campione d’inverno: 1-1 con la Sabina ala Pala Gems

09 / 12 / 2019

Un Capena sotto tono quello visto al Pala Gems di Roma nel derby contro la Sabina Lazio Calcetto soprattutto per ciò che concerne la finalizzazione. Le ragazze della Sabina comandate da Mister Moriconi ben messe in campo interpretano la partita in modo perfetto difensivamente chiuse sulla linea degli undici metri. Il portiere Giustiniani fa tutto il resto, parando ogni tiro delle Leprotte botta su botta. Il primo tempo vede il Capena al piccolo trotto quasi sempre nella metà campo avversaria, ma il gol non arriva più per poca convinzione che altro. Le occasioni sono molteplici, ma tutte sventate da Giustiniani, all’undicesimo ci si mette anche la traversa su un tiro di Csepregi. La prima frazione termina sullo zero a zero con un solo bell’intervento di Menichelli da registrare.

Il secondo tempo è sulla falsa riga del primo tranne per il fatto che il Sabina azzecca il contropiede giusto con Angeletti che sfrutta una palla persa di Csepregi in uscita rubata da Capitan Di Felice. Come nei peggiori copioni si verifica il più classico degli incubi con la squadra sulla carta più debole in vantaggio su quella più accreditata. Da lì in poi le Leprotte si buttano a testa bassa e cambiano marcia tornando quelle di sempre anche se con qualche affanno. Il gol del pareggio arriva grazie a Ribeirete dopo una bella azione corale. Poco dopo è Neka a prendere il palo dal centro dell’area mancando il definitivo sorpasso. Poco male perché se il Capena tira il fiato, le altre alle sue spalle non ne approfittano: il Francavilla perde con la Virtus Romagna e il Chiaravalle anche. Titolo di Campionesse d’inverno del proprio girone da imbattute per le ragazze di Mister Chiesa, che sembrano però essere un po’ stanche. Domenica ultima gara prima della sosta contro un ottimo Perugia che sta risalendo la china e che ha bisogno di punti. Sarà l’occasione per il Capena per allungare ancora.