Fonte Nuova – Inaugurazione della Grotta di Santa Lucia

11 / 12 / 2019

Sarà dedicata a S. Lucia, la statua che adornerà la grotta rupestre risalente a duemila anni fa, riscoperta durante lavori di sterramento sulla via Palombarese, nel comune di Fonte Nuova a pochi chilometri da Guidonia. La statua di 135 cm d’altezza, realizzata da Società Italiana Arte Sacra srl, sarà esposta oggi, 11 dicembre, in Vaticano nella sala Nervi, dove sarà benedetta da Papa Francesco e successivamente collocata nel sito, dinnanzi al quale è stato rinvenuto anche un tratto di pavimentazione del XVII secolo.

Proprio nel giorno di S. Lucia, il 13 dicembre alle 19.30, il Vescovo Ernesto Mandara della diocesi Sabina- Poggio Mirteto, inaugurerà la statua e benedirà l’intero complesso ipogeo e la sorgente che vi si trova, dopo la cerimonia religiosa nell’omonima chiesa a Fonte Nuova, prevista per le ore 18.00.

“La creazione di questo spazio di preghiera e meditazione è stata fortemente voluta da un gruppo di cittadini, che hanno messo idee ed impegno per valorizzare un antica vestigia alle porte del paese e dedicarla alla santa patrona del luogo, ma l’intera iniziativa è stata realizzata grazie ad una fattiva sinergia tra l’Amministrazione Comunale e le realtà del territorio che l’hanno sostenuta. Per tutta la comunità di Fonte Nuova e dintorni, l’apertura della grotta di S. Lucia, sarà occasione di ritrovarsi nella condivisione di valori spirituali, tradizioni e memorie storiche, collettive e personali, in un momento di forte valenza identitaria.”  Così in un comunicato Pierluca Evangelista consigliere comunale di Fonte Nuova per la Lista Civica Per Fare.