Subiaco – Wulong (Cina), firmato accordo di cooperazione turistico-culturale

13 / 12 / 2019

Subiaco, 13 dicembre 2019

È stato sottoscritto questa mattina un accordo di cooperazione turistico-culturale tra la Città di Subiaco, in provincia di Roma, e Wulong, distretto cinese dello Chongqing con 410mila abitanti.

L’Agreement on Friendly Cooperation between Culture and Tourism Commitee è stato firmato all’interno della sala delle Bandiere del Centro Culturale di Subiaco, dal Sindaco, Francesco Pelliccia, e dal Segretario Delegato del Wulong District Commission, Wang Pin. Presenti all’incontro anche altri membri delle due delegazioni, tra cui l’Assessore al Turismo del Comune di Subiaco, Rachele Proietti, l’Addetto alle Relazioni Internazionali del Distretto di Wulong, Wang Hongyang e all’Ambiente, Zhunghua Wei.

Un documento bilaterale che crea un ponte nel cuore della Cina, fatto di scambi reciproci volti allo sviluppo e alla creazione di prodotti turistici comuni.“Natura, arte e cultura, ma soprattutto l’apertura verso un turismo nuovo sono i punti saldi su cui è costruito questo accordo.” Dichiara il Sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia.

“Aprire una rotta verso la Cina è per Subiaco una opportunità importante, per la quale sento di ringraziare la Asia Promotion, nella persona di Silvia Ronzoni.” L’Assessore al Turismo, Rachele Proietti.

FOCUS

Posto a sud-est di Chongqing, a sud della Cina, il Distretto Wulong è tra i paesaggi carsici più suggestivi del Mondo. Wulong è conosciuta grazie al film “La Città Proibita” diretto dal noto regista Zhang Yimou, mentre nel 2014 Michael Bay vi gira “Transformers: l’Era dell’Estinzione”. Gran parte delle attrazioni turistiche di Wulong sono naturalistiche, molte delle quali già inserite nel Patrimonio UNESCO, per un totale di 3 milioni di visitatori l’anno.