Da tutta Italia la raccolta fondi per curare dal tumore la mamma Deborah

16 / 12 / 2019

Deborah Bonucci, ha 42 anni e vive a Sant’Eraclio, in provincia di Perugia. È mamma di due bambine, una di 13 anni e l’altra di 21 mesi. Mentre allattava la più piccola, ha scoperto di avere un tumore al seno e si è sottoposta a diversi trattamenti in Italia, che non hanno funzionato.

Adesso ha scoperto una cura innovativa in Israele e per lei è come l’ultima speranza.

Il tumore ha attaccato anche i polmoni di questa mamma e se adesso può fare questo lungo viaggio, è solo grazie al cuore degli italiani, che hanno contribuito alla raccolta fondi che ha creato.

La speranza dunque è tutta rivolta a Tel Aviv e all’aiuto degli italiani. «Purtroppo le cure in una struttura privata a così alta specializzazione sono molto costose, ma io non posso non tentarci. In Italia i medici le hanno davvero provate tutte: di certo non posso dire di essere stata trascurata, ma a un certo punto bisogna fare i conti con il numero limitato di cure a disposizione. Il mio tumore è chemio-resistente e allora adesso provo ad affrontarlo con altre armi». Per sostenere la battaglia della mamma perugina è possibile effettuare una donazione sulla piattaforma “Gofundme” dove è partita la campagna “Tutti insieme per Deborah”. Questo è il link preciso: https://www.gofundme.com/f/tutti-insieme-per-deborah