Sport: Poker del Capena al Perugia e chiusura col botto!

16 / 12 / 2019

Un Capena maturo, carismatico e concreto, la squadra di Mister Chiesa è un rullo compressore e contro un buon Perugia archivia la gara già al primo tempo con un secco tre a zero. Will dimostra di essere una giocatrice illegale per la categoria e mette la firma sia sul primo, sul secondo e quarto gol. Il Capena è padrone del campo già nei primi minuti e dimostra di volere prima prendere le misure e poi tentare l’affondo. Così è stato, al nono un bel triangolo tra Ribeirete e Will porta al vantaggio con la brasiliana numero 9 che in scivolata chiude in rete il pallone di ritorno. Il vantaggio non soddisfa la fame delle Leprotte che continuano in moda organizzato a controllare la partita poco dopo sempre Will prende il palo. Al tredicesimo la bionda brasiliana decide di inventarsi un gol pazzesco. Prende palla si lancia da sola nello spazio supera una avversaria con una mezza luna e al volo di destro scarica una botta terrificante all’incrocio dei pali opposto. Tutto il pubblico del Pala Pertini si alza in piedi ad applaudire una giocata incredibile. Due a zero per le biancorosse. Le perugine sembrano in bambola e non riescono a reagire se non con un paio di contropiedi ben contenuti dalle biancorosse. Menichelli si tuffa su un tiro fuori e manda in calcio d’angolo. A tre dalla fine Ribeirete scende sulla laterale e mette in mezzo, una giocatrice del Perugia nel tentativo di anticipare Will appostata sul secondo palo manda in rete. È il tre a zero e la gara va di fatto in ghiaccio.

Nel secondo tempo il Perugia prova a suonare la carica e dopo aver constatato di non riuscire a sbloccare la partita, complice anche un paio di belle parate di Menichelli, opta per il portiere di movimento. Una lunga rete di passaggi ben controllata dal Capena contiene le iniziativa. La chance per riaprire la gara ce l’ha Donati con un rigore causato da Neka in marcatura su Conti. La ternana spara su Menichelli che respinge e il punteggio rimane sul tre a zero. La gara si spegne lentamente con il portiere di movimento del Perugia un po’ tremolo lento e macchinoso. Conti a uno spunto buono e mette in mezzo, ma non arriva la spizzata giusta. Dopo un paio di tentativi è Will sulla sirena a suggellare una gara stratosferica con la rete del 4-0. Poker servito e chiusura del girone di andata da imbattute per le Leprotte che adesso a gennaio entreranno nel vivo della stagione dove potranno tentare di portare un trofeo nazionale a Capena.

Ufficio Stampa

Foto di Luca Pagliaricci