TIVOLI -Transita nella preferenziale, multata l’auto dei vigili urbani

16 / 12 / 2019

Sanzione da 72 euro dai colleghi di Roma. A luglio un verbale dello stesso importo: il Suv fu pizzicato in zona Ztl senza permesso a via Venti Settembre. Pagano sempre i contribuenti.

Transitava in corsia preferenziale per evitare il traffico di Roma, ma non essendo autorizzata una pattuglia della Polizia locale di Tivoli è stata multata.
Lo attesta la determina numero 252 firmata il 4 febbraio dal dirigente alle Finanze Emiliano Di Filippo e pubblicata il 4 dicembre con la quale viene disposto il pagamento di 72 euro e 8 centesimi.
La somma sarà erogata a favore della “Symi Spa”, la società milanese che ha anticipato la somma essendo proprietaria dell’auto sanzionata dal Comune di Roma.
Si tratta di un suv “Tivoli” della Ssang Yong in uso alla Polizia locale grazie ad un contratto di comodato sottoscritto il 16 ottobre 2015 con la casa automobilistica coreana da parte dell’amministrazione Proietti.
Stando al contenuto della determina firmata da Di Filippo, il 16 novembre 2018 il suv con bande e scritta “Polizia locale” è stato pizzicato in via Aurelia ingresso 70 intersezione via Cardinal Mistrangelo, una strada con una corsia riservata ai mezzi pubblici e controllata col dispositivo “Sirio Ves 1.0”, una strada già oggetto di numerose contestazioni da parte degli automobilisti romani per la scarsa segnaletica orizzontale.
Fatto sta che il verbale della Polizia municipale di Roma Capitale è stato recapitato dal Campidoglio alla “Symi Spa” che il 10 gennaio scorso lo ha trasmesso a Palazzo San Bernardino con la richiesta della somma.
Non è la prima volta che il suv “Tivoli” della Ssang Yong in uso ai “pizzardoni” tiburtini viene multato per violazione al Codice della strada durante un viaggio nella Capitale.
Era già accaduto il 14 dicembre 2018 al varco numero 20 di via Venti Settembre, una strada dove hanno sede il Ministero della Difesa, quello delle Politiche agricole e il Ministero delle Finanze, una strada del Centro di Roma sottoposta a Zona a Traffico Limitato dove l’auto dei vigili transitava senza permesso.
Anche in quel caso il verbale da 72 euro e 8 centesimi fu notificato dal Campidoglio alla “Symi Spa” che il 2 luglio scorso lo inviò in Comune con la richiesta della somma liquidata l’indomani con la determina numero 1448 dal dirigente alle Finanze Emiliano Di Filippo.