Mentana, revocata la carica a Tabanella dopo la richiesta dell’opposizione

Solo pochi giorni fa i consiglieri di minoranza del consiglio comunale di Mentana – Francesco Petrocchi,  David Perria, Arianna Plebani, Maria Rendini, Giancarlo Coltella e Michela Moriconi – chiedano la revoca della nomina a nuovo comandante dei vigili urbani a Tonino Tabanella.

Con l’Ordinanza del Sindaco di Mentana n. 3 di ieri, 10 febbraio, la revoca è arrivata. La nomina è stata infatti assegnata alla dottoressa Noemi Spagna Musso, già dirigente del Comune.

Ricordiamo che i consiglieri avevano formalizzato un esposto sia all’Autorità Anticorruzione, che alla Procura della Repubblica proprio per far luce sulla legalità dell’atto.

“Ripristinata la legalità ma ora vanno verificate le responsabilità. Non è possibile che che si sia fatta da parte del Sindaco Benedetti una così evidente violazione di legge in perfetta buona fede a meno che Tabanella sia stato assessore “a sua insaputa”. Ora vanno accertate responsabilità di questa surreale vicenda che ha vulnerato la legalità e la trasparenza delle procedure. Il Comune accerti se le dichiarazioni rese dal neocomandante siano mendaci come prevede la norma e non assuma atteggiamenti strumentali e dilatori. Anche perché errare è umano ma perseverare è diabolico. E porta anche a gravi conseguenze e responsabilità”, dichiara il consigliere della Lega Francesco Petrocchi.