GUIDONIA – Covid-19, Di Silvio chiede la sanificazione delle strade

Il consigliere del Pd si concentra sulla bonifica degli spazi antistanti farmacie e supermercati

Da Emanuele Di Silvio, consigliere comunale del Partito democratico di Guidonia Montecelio, riceviamo e pubblichiamo:

“Questa mattina, attraverso una nota ufficiale, ho chiesto al Sindaco Barbet un deciso passo in avanti da parte dell’amministrazione comunale e della politica tutta nella sfida che il nostro paese e la nostra comunità locale si trovano ad affrontare.

Il nostro comune può e deve essere protagonista nella tutela dei propri cittadini. Non dobbiamo limitarci esclusivamente a riportare i bollettini della Regione e della ASL, ma insieme a queste istituzioni coordinate e valutare gli interventi da intraprendere per Guidonia Montecelio.

Pertanto ho invitato e chiesto al Sindaco, se ancora non lo avesse fatto, a richiedere alle autorità competenti e successivamente portare sui tavoli operativi comunali appositamente istituiti, le seguenti informazioni:
1) conoscere la concentrazione dei casi risultati positivi al covid-19 in quarantena e sotto osservazione, divisi per frazioni.
2) conoscere quanti casi positivi in quarantena e sotto osservazione sono autoctoni e/o collegati tra loro. E quanti di questi provengono da focolai già conosciuti .
3) Impegnare con somma urgenza i rimanenti 260.000 Euro del fondo di riserva del bilancio triennale di previsione annualità 2020 (immediatamente utilizzabili) per:
A) la sanificazione di scuole, strade, piazze panchine e spazi antistanti le attività aperte come farmacie e supermercati
B) l’acquisto di mascherine da distribuire a domicilio, tramite protezione civile, ad anziani e immunodepressi
C) rafforzare i controlli sull’effettivo rispetto delle direttive indicate nel decreto emanato dal governo.

Ed inoltre le chiedo di valutare il differimento delle tasse comunali, per imprese e cittadini interessati dalle chiusure.

Facciamo la nostra parte Sindaco o che ci stiamo a fare”.