GUIDONIA - Covid-19 non ferma i ladri, colpo fallito al supermercato

La “Banda della Spaccata” in azione a “Il Castoro”: fuga rocambolesca con la Polizia alle calcagna. Domenica un altro tentato assalto alla “Conad” di via Nomentana a Colleverde

Hanno sfidato il Virus e le restrizioni del Decreto anti-infezione, ma gli è andata male.
Colpo fallito ai danni del supermercato “Il Castoro” di via Casal Bianco 2, a Guidonia Centro. All’alba di oggi, mercoledì 18 marzo, la “Banda della Spaccata” con un’auto ariete ha abbattuto la vetrata del punto vendita senza riuscire a fare irruzione e si è dileguata a mani vuote.
Sul caso indaga la Polizia che con una pattuglia ha intercettato i ladri in fuga che però sono riusciti a dileguarsi.
Un altro colpo fallito si era registrato domenica sera 15 marzo ai danni del supermercato Conad di Colleverde di Guidonia.
In quel caso cinque malviventi erano entrati in azione verso le 21,30, due ore e mezza dopo la chiusura del supermercato del gruppo “Conad Nordovest Insieme”.
I ladri, coi volti travisati da passamontagna, cappucci e sciarpe, lanciarono un’utilitaria di colore grigio contro la vetrata del punto vendita per “strappare” la cassa continua custodita in un locale tecnico.
Arpionata al gancio traino della vettura, i banditi avevano desistito in quanto il forziere era murato al pavimento e il cavo d’acciaio si sarebbe spezzato. A sentire il direttore del supermercato, i danni strutturali ammonterebbero ad almeno 20 mila euro: nella “spaccata” sarebbe infatti andati distrutti la vetrata antintrusione, i controsoffitti e le pareti del locale tecnico all’interno del quale è custodita la cassa continua.