Cineto Romano. Latini (assessore allo sport):”E’ stato tristissimo mettere i lucchetti”

23 / 03 / 2020

Ovunque lo sport è parte della vita attiva di quasi ogni cittadino, perché sotto forme diverse siamo tutti molto legati al movimento fisico. A Cineto Romano dove lo “sport è di casa” fra calcio, aikido, aerobica, corsa e ciclismo la sua assenza non può certo passare in secondo piano. C’era lo stadio Comunale oggetto di un moderno restyling, c’era in programma una cronoscalata in bicicletta, c’era i corsi di aikido e un campionato di calcio in terza categoria giocato da protagonista. Poi, è arrivato lo stop con il pallone che ha smesso di rotolare e pure tutte le altre discipline, a causa dell’emergenza, si sono fermate. “E’ un momento tristissimo- ha affermato Stefano Latini assessore allo sport di Cineto Romano- per tutti e per chi si deve occupare di sport non è stato facile mettere i lucchetti ai cancelli. Ho ancora le lacrime agli occhi. Non parliamo della squadra di calcio con tutti i sacrifici per partecipare al campionato, non ci posso credere. Speriamo, non posso non ricordare tutte le altre discipline sportive e pure gli organizzatori di eventi, che questo periodo possa passare il più velocemente possibile. Altrimenti, la situazione diventa davvero molto complicata”.

 Fernando Giacomo Isabella