Residenza Sanitaria Assistita a Guidonia con caso positivo, nessun isolamento ma massima attenzione

il comunicato del Sindaco Michel Barbet

24 / 03 / 2020

Una struttura RSA, Residenza Sanitaria Assistita del territorio di Guidonia ha ospitato un paziente, dimesso alcuni giorni fa, che è risultato positivo al Covid-19. Lo ha comunicato il Sindaco Michel Barbet:

“Nelle prime ore del pomeriggio sono circolate voci relative al possibile isolamento da parte della ASL RM5 di una RSA, Residenza Sanitaria Assistita, presente sul nostro territorio comunale. Ho sentito immediatamente sia i vertici della RSA che della ASL e posso comunicarvi che la situazione, seppur necessitando di un doveroso approfondimento, è sotto controllo.

La struttura, che ha 28 posti da degente e impiega 17 persone tra amministratori e operatori, ha ospitato una persona dimessa alcuni giorni fa, che da un controllo è risultata positiva al Covid19. Da parte della ASL sono scattate immediatamente le verifiche epidemiologiche di protocollo delle quali sapremo gli esiti a giorni.

Al momento, non è stato necessario porre in isolamento la residenza in quanto già dai primi giorni del mese di Marzo, vigevano le restrizioni sulle visite dei parenti e sul contenimento della diffusione del virus. All’esito dei controlli ASL verranno prese eventuali ulteriori misure che comunicheremo immediatamente alla cittadinanza.

Ripeto nuovamente che è fondamentale in questa fase RESTARE A CASA al fine di limitare le possibilità di contagio”.

Ricordiamo, inoltre, i contatti per l’emergenza:

Protezione Civile Guidonia risponde h24 al numero 0774301520

Croce rossa di Guidonia Montecelio servizio NON SEI SOLO http://www.guidonia.org/avviso/non-sei-solo/ 800908484

Supporto psicologico telefonico 800954948

☎ Numero Verde Regione Lazio 800 11 88 00

👩🔬Servizio Igiene e Sanità Pubblica ASLRoma5 335 8722896 e 335 6198190

🖥 email unitadicrisi@aslroma5.it