Sport individuale, si riparte: 5 cose da sapere per non essere multati

03 / 05 / 2020
Sport individuale, si riparte: 5 cose da sapere per non essere multati
Sport individuale, si riparte: 5 cose da sapere per non essere multati

di Valerio De Benedetti

Ci siamo, dal 4 maggio, con l’entrata in vigore del nuovo DPCM, sarà nuovamente possibile svolgere attività di sport individuale. Riapriranno i parchi, purchè non si creino assembramenti o affollamenti troppo evidenti, mantenendo le distanze di sicurezza. La Regione Lazio sul proprio sito a risposto a cinque dei quesiti più “in voga” in questo momento, chiarendo alcuni punti fondamentali.

  1. Sarà possibile svolgere attività sportiva individuale nei parchi a partire dal 4 maggio?
  2. Per queste attività è obbligatorio l’uso della mascherina?
    No. Solo quando si parla o ci si intrattiene con altre persone e comunque sempre nel rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro
  3. È consentita l’apertura degli impianti sportivi pubblici e privati per attività individuali, eventualmente solo all’aperto e/o senza utilizzo spogliatoi e aree comuni?
    No
  4. È consentita l’apertura delle piscine?
    No
  5. Sarà possibile allenarsi in bicicletta individualmente già dal 4 di maggio?
    Sì, in ambito provinciale evitando assembramenti e mantenendo la distanza di sicurezza di due metri