Le 4 condizioni per avere il reddito di emergenza

In attesa del decreto aprile

08 / 05 / 2020

Si chiama Rem il reddito d’emergenza che, se saranno superate le tensioni tra i vari membri della maggioranza, arriverà a circa un milione di famiglie e cittadini in situazione di grave difficoltà socio-economica e che non sono raggiunti da altri tipi di sussidi.

In attesa del decreto aprile, di cui in questi primi giorni di maggio non si ha ancora notizia, si vocifera che verrà erogato per due mesi, almeno dicono fonti vicine alla ministra del Lavoro Nunzia Catalfo. 

Quali sono le condizioni per poter accedere al Rem? 

Sono necessari: reddito familiare pari a 400 euro mensili per i single e fino a 800 euro per i nuclei familiari; un patrimonio mobiliare (la somma di vari titoli, come conti correnti postali e bancari) nel 2019 inferiore a 10 mila euro per un single e fino a 20 mila euro per famiglie con più componenti; un Isee inferiore a 15 mila euro; avere la residenza italiana. 

Quale sarà la cifra? Un assegno a partire da 400 euro mensili che, a seconda dei componenti della famiglia, potrà arrivare a 800 euro.