Per gli imprenditori del Nord-Est si ritorna alla normalità a fine anno

11 / 05 / 2020

Il sondaggio che Tiburno ha girato online agli imprenditori del Nord-Est (dal 4 al 10 maggio) evidenzia questo: nel 67,5% dei casi c’è consapevolezza che un ritorno alla normalità nelle proprie attività non ci sarà prima della fine dell’anno. Stessi risultati, entrambi al 16,1%, per chi pensa di risollevarsi entro settembre e chi ritiene che chiuderà i battenti in tempi rapidi. Nessuno dichiara di aver già tirato giù cancelli e serrande.

Nei confronti dello Stato, su come abbia affrontato la criticità nazionale dovuta al Covid-19, solo il 22,6% si dice ‘soddisfatto’, mentre il 38,7% non lo è particolarmente, e il 35,5% per niente.

Negativo il giudizio sul sistema creditizio in genere da parte del 45,2% degli intervistati, ma con molte perplessità per il 41,9% che non è particolarmente soddisfatto. Solo il 9,7% è invece ‘abbastanza’ soddisfatto, totalmente il 3,2%.

 

 

 

Edicola digitale

Clicca e ottieni subito 4 copie gratuite