Raggi: “Fino al 31 luglio la modalità prevalente sarà lo smart working”

Gli asili nido aperti in estate

20 / 05 / 2020

‘Riapriremo gli asili nido come ha annunciato il ministro, a partire dai mesi di luglio e agosto. C’è un tema di sicurezza e di tutela. Siamo nella fase 2 ma non siamo usciti dal pericolo”. Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi a Radio24 annunciando anche che ”abbiamo voluto aspettare il decreto rilancio e nelle prossime ore approveremo la delibera che aiuterà i nostri esercenti ad ampliare, in tempi rapidissimi, il numero di tavolini all’esterno per cercare di recuperare i mesi di mancato incasso’.

”Tante aziende stanno facendo richiesta per investire a Roma. Al di là delle cautele Roma sta di nuovo attirando investimenti, gli investitori stranieri stanno ricominciando a puntare su Roma. Sono segnali positivi e di speranza”, ha affermato ancora.

Fino al 31 luglio la modalità prevalente sarà lo smart working – ha fatto sapere ancora la sindaca – A Roma capitale al momento l’80% è in smart working e progressivamente vogliamo mantenerne un’alta percentuale, almeno fino al 30%. Stiamo però modificando i parametri lavorativi, non più a prestazione oraria ma si paga il progetto. Avviamo avviato un dibattito con i sindacati per far capire questo cambio di prospettiva che ci deve essere sullo smart working”.