TIVOLI – Jogging a via di Pomata, stroncato da infarto

Felice Bonansingo, 69 anni, pensionato Telecom ed ex calciatore di Villalba e Tivoli: inutili i soccorsi

22 / 05 / 2020

Doveva essere una mattinata all’insegna dello sport e del relax, si è trasformata in una tragedia: il suo cuore si è fermato mentre faceva jogging. Così ieri, giovedì 21 maggio, un infarto ha stroncato Felice Bonansingo, 69 anni, pensionato Telecom ed ex calciatore di Villalba e Tivoli.

Secondo una prima sommaria ricostruzione dei carabinieri intervenuti sul posto, la tragedia si è consumata verso le ore 11 al chilometro 5 di Via di Pomata, la strada di campagna che attraversa gli oliveti in uno scenario particolarmente praticato dagli appassionati dello sport. Proprio come Felice Bonansingo che ogni giorno dedicava un’ora all’attività fisica. Ieri, però, il pensionato ha accusato un malore e i soccorsi si sono rivelati inutili.

Nato il 5 gennaio 1950 a Sarno, l’uomo era il primo di sei figli di Antonio Bonansingo e Maddalena Gallo, compianti presidenti del Centro Anziani di Villalba di Guidonia dove la famiglia si trasferì negli anni Sessanta. Arruolato come volontario a 16 anni per 4 anni in Marina, Felice Bonansingo è stato centrocampista e difensore nelle squadre del Villalba e della Tivoli, al termine della carriera proseguì l’attività sportiva prima come ciclista quindi come runner.

E’ il secondo lutto in pochi anni nella famiglia Bonansingo, un cognome noto e stimato nella zona. Il fratello minore Giulio era stato l’ultimo segretario della sezione tiburtina di Rifondazione Comunista e scomparve a 63 anni il 3 marzo 2017 al policlinico “Tor Vergata” di Roma dopo una lunga malattia: i “compagni” lo salutarono alle Scuderie Estensi con una cerimonia laica tra bandiere rosse e in sottofondo le musiche di Guccini, “Bella Ciao” e tutto il repertorio della Sinistra estrema.

Felice Bonansingo lascia una moglie, un figlio, due nipotini e un terzo in arrivo. I funerali si sono svolti oggi pomeriggio, venerdì 22 maggio, nella chiesa di Santa Maria del Popolo a Villalba secondo le disposizioni del Decreto anti-Coronavirus.

(La foto di via di Pomata è del sito www.tibursuperbum.it)