Si illumina il Memoriale di Portella della Ginestra del pittore Ettore de Conciliis

Sabato 23 maggio, alle ore 21, nella Piana degli Albanesi, con il pittore che da decenni ha aperto il suo studio a Fiano Romano

23 / 05 / 2020

Ettore de Conciliis è il pittore campano che ha aperto da decenni il suo studio a Fiano Romano, fondandovi il Centro di Arte Pubblica Popolare. Sabato 23 maggio, alle ore 21, nella Piana degli Albanesi, la sua installazione di Land art, posta a Palermo tra il 1979 e il 1980, verrà illuminata per commemorare i caduti nella Strage di Capaci nella Giornata Nazionale della Legalità.

Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e gli agenti Antonio Montinaro, Rocco Dicillo, Vito Schifani, Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi e Claudio Traina sono vittime innocenti di mafia.
Per ricordarle, alle 20 Serafino Petta, presidente onorario dell’Associazione Portella della Ginestra, e testimone della strage, deporrà un mazzo di fiori sul complesso lapideo, che verrà illuminato dopo il tramonto. Sul sasso “Nicola Barbato”, il leader socialista dei Fasci dei lavoratori, verrà issata una bandiera tricolore.