Montelibretti, arrestato spacciatore

Intervento dei carabinieri della Compagnia di Monterotondo

30 / 05 / 2020

Nell’ambito di servizi per la repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti messi in atto dalla Compagnia Carabinieri di Monterotondo, i Carabinieri della Stazione di Montelibretti hanno arrestato 37enne del posto, per detenzione di sostanza stupefacente.

L’uomo, già con precedenti, è stato notato con fare sospetto dai Carabinieri che hanno deciso di controllarlo. Il 37enne durante le verifiche ha cercato di disfarsi di un involucro in cellophane.

La manovra, non è passata inosservata ai militari che, hanno subito recuperato l’oggetto ed hanno appurato che si trattava di una dose di cocaina.

Nelle tasche del dell’uomo i Carabinieri hanno rinvenuto anche 40 euro in contanti, ritenuti il provento dell’attività di spaccio.

La successiva perquisizione effettuata dai Carabinieri presso l’abitazione del pusher, ha permesso di rinvenire e sequestrare, occultati all’interno della camera da letto, altre 3 involucri di cocaina per un peso complessivo di 30 g, nonché tutto il materiale utile per il confezionamento delle dosi.

L’arrestato, dopo il rito di convalida è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma presso la Stazione Carabinieri di Montelibretti.