App Immuni, accuse di sessismo

Il Ministero revisiona e cambia in corso le immagini

05 / 06 / 2020

La ministra dell’Innovazione, Paola Pisano, in audizione alla Camera, si dimostra pienamente soddisfatta per i download già effettuati. Si tratta di un milione di italiani che l’hanno scaricata sul proprio smartphone.  Inoltre assicura che il rilascio a livello nazionale sarebbe a metà giugno, probabilmente proprio il 15 giugno.

Non manca però la polemica e si è parlato di sessismo. L’ex deputata dem Anna Paola Concia chiede via Twitter alla ministra per le Pari Opportunità, Elena Bonetti, di intercedere con la collega responsabile dell’Innovazione per rimediare a “questa immagine fuori dal tempo e dalla storia”. L’immagine in questione sarebbe quella di una donna col bambino e uomo al lavoro.

Detto fatto e il disegno è stato cambiato. La società milanese Banding Sppons, ideatrice dell’app, si scusa e ammette la mancanza di attenzione “grave” su un valore la “gender equality” considerato “fondamentale”.