Manifestazione Ultras a Roma, il Circo Massimo prende fuoco. Feriti dei giornalisti

06 / 06 / 2020
Manifestazione Ultras a Roma, il Circo Massimo prende fuoco. Feriti dei giornalisti
Manifestazione Ultras a Roma, il Circo Massimo prende fuoco. Feriti dei giornalisti

di Valerio De Benedetti

Scontri, lanci di bottiglie agli agenti (tantissimi dispiegati per l’occasione), fumogeni, aggressioni ai giornalisti. La manifestazione di ultras provenienti da tutta Italia ed estremisti di destra, riunitisi oggi al Circo Massimo a Roma, si è trasformata in una vera e propria guerriglia urbana. A scatenare l’ira, l’intervista che uno dei partecipanti stava rilasciando a un reporter. “Nessuno è autorizzato a parlare”, sono partite le liti, un giornalista ha riportato ferite. Niente regole di distanziamento sociale, poche, pochissime mascherine. Alcuni manifestanti sono stati fermati dalla Polizia. Nel corso dei tafferugli, alcune parti del Circo Massimo hanno iniziato addirittura a prendere fuoco. Un disastro vero e proprio di quella che avrebbe dovuto rappresentare una protesta rabbiosa ma civile contro il Governo per come è stata gestita l’emergenza Coronavirus.