Castel Madama – Giovedì verrà discussa la proposta di proroga del pagamento dell’IMU.

07 / 06 / 2020

Giovedì 11 giugno il Consiglio Comunale di Castel Madama discuterà la proposta dell’amministrazione Pascucci di posticipare il pagamento dell’acconto IMU, previsto per il 16 giugno, al 30 settembre senza l’applicazione di sanzioni o interessi. «Un’agevolazione – spiega il vicesindaco Federico Pietropaoli – riservata a quei contribuenti che hanno registrato difficoltà economiche a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, da attestarsi in autocertificazione sulla base di un apposito modello che verrà messo a disposizione dagli uffici comunali». La volontà della maggioranza consiliare è di rispettare l’impegno preso con i cittadini in merito alle agevolazioni fiscali, per cercare di superare insieme i danni economici causati dalla pandemia. Una misura straordinaria che «congela» l’imposta per tutto il periodo estivo. L’acconto IMU potrà essere quindi versato il 30 settembre senza pagamento di interessi o di sanzioni. L’amministrazione Pascucci, nei limiti dell’autonomia regolamentare attribuita ai Comuni, vuole dare la possibilità a chi ne ha bisogno di rinviare il pagamento per cercare dare fiato a quei cittadini e a quei settori dell’economia locale che hanno risentito maggiormente della crisi.

 

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Castel Madama