L’Italia? La più amata per le vacanze degli under 30

Per questa estate in Covid style si scatena la passione vacanziera dei giovani per il nostro Paese

11 / 06 / 2020

L’Italia? È la più amata per le vacanze di questa estate in Covid style, soprattutto per gli under 30: lo dice un’indagine effettuata da un gruppo di studenti dell’Università di Roma Tor Vergata, nell’ambito del Corso di laurea magistrale “Progettazione e gestione dei sistemi turistici”, con il coordinamento della docente Marina Faccioli, in collaborazione con CNA Turismo Roma. I numeri parlano chiari: l’Italia è la meta più gettonata nelle scelte dei giovani, con il 94% delle preferenze contro solo il 6% per l’estero. La maggioranza del campione, circa il 20%, dichiara che in cima ai desideri “regionali” c’è la Sicilia (25%) seguita da Puglia (16%), Campania (10%) e Sardegna (9%). Fra le località più ambite spiccano invece alcune fra le “grandi bellezze” dell’Italia: Cinque Terre, Costiera Amalfitana, Capri, Matera, San Felice Circeo.

Nell’analisi, il canale di prenotazione più utilizzato rimane il web, a cui si rivolge quasi la metà del campione, mentre il 18% preferisce il contatto diretto con la struttura ospitante. Solo il 12% prenota tramite un’agenzia di viaggi.