Coronavirus, apertura centri estivi: sospeso l’avviso del 12 giugno

La nota dell'amministrazione comunale di Tivoli

15 / 06 / 2020

Tivoli, 15 giugno 2020 – Con richiamo all’avviso pubblico del settore Welfare del 12 giugno inerente l’apertura dei centri estivi per minori nel Comune di Tivoli, l’assessora alle Politiche socialiMaria Luisa Cappelli comunica che “in seguito alla pubblicazione delle nuove linee guida da parte del dipartimento delle Politiche per la famiglia della presidenza del Consiglio dei ministri e recepite dalla Regione Lazio sabato 13, l’avviso viene sospeso”.

“Le nuove direttive – pubblicate in modo repentino proprio nelle ore in cui veniva diffuso l’avviso comunale –, infatti, rendono necessario adeguare l’iter di avvio delle attività, semplificandolo e rendendolo più snello”. In particolare non è più richiesta l’autorizzazione da parte del Comune e della Asl per poter aprire i centri estivi, ma sarà sufficiente soltanto la comunicazione dell’inizio attività non oltre i tre giorni dall’avvio,  nelle modalità che verranno meglio specificate nel nuovo avviso in corso di pubblicazione. Gli uffici seguono il continuo evolvere delle normative regionali e governative e stanno lavorando per poter pubblicare il nuovo modello di domanda già nelle prossime ore. Per quanto riguarda i progetti già presentati verranno comunque presi in considerazione”.