Rondinone (Tibur Volley):”Soddisfatti con di rammarico”

Tibur Volley ha chiuso la stagione sportiva in linea con i target stabiliti alla partenza

23 / 06 / 2020

Impegnata in più categorie la Tibur Volley ha chiuso la stagione sportiva, purtroppo, caratterizzata dal Coronavirus in linea con i target stabiliti alla partenza. A splendere, in maniera particolare, all’interno della società tiburtina è stato soprattutto il giovanissimo team under tredici femminile, mentre il resto del gruppo ha confermato con campionati da vertice la permeanza nelle categorie di appartenenza. Le atlete under 13,invece, al termine di un cammino entusiasmante sono giunte con merito fra le prime sei formazioni in ambito regionale. E’ la concreta dimostrazione che il vivaio della Tibur Volley, come tradizione continua ad esprimere giocatrici di valore. “Nel complesso- ha affermato il Presidente Rondinone- la stagione è stata abbastanza positiva. Con la serie D femminile ci siamo fermati a metà classifica, mentre con la Prima Divisione maschile lo stop non ha consentito ai ragazzi di giocare lo scontro diretto con la capolista, distante di sue soli punti. Davvero sorprendente è stato il percorso dell’under tredici femminile, il giovane team entrato fra le prime squadre regionali. Abbiamo incontrato competitor di valore in tutte le gare ed i nostri atleti hanno gareggiato sempre con grande impegno e determinazione. Non possiamo non essere soddisfatti anche se resta un po’ di rammarico per non aver giocato alcuni match, ma alla fine è stato giusto così. Quindi, adesso siamo concentrati sulla prossima stagione per proseguire il percorso di crescita”.