MONTEROTONDO – il nuovo treno “rock” circolerà nella linea FL1 da domani

Oggi a Termini con il Presidente Zingaretti, Gianfranco Battisti, AD e DG delle Ferrovie dello Stato Italiane ed Orazio Iacono, AD e DG di Trenitalia per un evento importante: è arrivato nel Lazio il primo dei treni Rock previsti dal nuovo contratto di servizio!

Mezzi di nuovissima generazione: dal punto di vista dell’affidabilità, del risparmio energetico e delle prestazioni, il nuovo treno Rock costituisce un salto generazionale rispetto agli attuali rotabili doppio piano in servizio in Italia.

Interamente made in Italy, costruito infatti interamente presso gli stabilimenti Hitachi di Pistoia o di Saline (RC), con consumi energetici ridotti del 30% e una riciclabilità dei materiali pari al 97% allestiti per garantire a bordo il distanziamento sociale e le condizioni di sicurezza previste dalle disposizioni anti-Covid.

Oggi la nostra Regione vanta un parco rotabile sia su ferro che su gomma tra i più moderni di Italia e di Europa.

Nel dettaglio per gli utenti del trasporto regionale su ferro del Lazio saranno investiti 1,382 miliardi di cui:
– 907 milioni in nuovi treni, con co-finanziamento della Regione Lazio per 149,1 milioni di euro
– 65 nuovi treni Rock, con maggiore capienza (700 posti a sedere per i treni a 6 casse
e 500 posti in piedi),
-18 porta bici per i viaggi intermodali bici/treno,
-50 telecamere di videosorveglianza, diminuzione del 30% dei consumi energetici.
– 3 treni diesel bimodali;
– 4 treni regionali veloci (200 km/h).
– 110 milioni per “revamping” di treni già in esercizio;
– 106 milioni in impianti;
– 249 in manutenzione ciclica.
Il primo Rock sarà in circolazione in una prima fase sulla Fl1 (che ferma a Monterotondo Scalo), già da domani.
Alla nostra direzione regionale voglio rivolgere un apprezzamento particolare, per il grande lavoro quotidiano, soprattutto in questa fase delicata e difficile. Qualche foto di stamattina. Tra tutte quella insieme alla squadra Trenitalia Lazio, diretta da Simone Gorini, è quella che più rappresenta il senso del lavoro di questi mesi. Ora al lavoro, per fare sempre meglio.

 

Comunicato di Mauro Alessandri, assessore regionale ai trasporti.