Guidonia, la seconda ricarica della Carta Soldo ancora non arriva

La denuncia di un cittadino di Guidonia "Se sono finiti, basta dirlo"

09 / 07 / 2020

M.F. ha 49 anni, è disoccupato e vive Guidonia Montecelio.  A casa sua solo la moglie lavora e la famiglia è composta anche da tre figli, di cui uno con disabilità. M.F. ad aprile ha richiesto la carta Soldo e a maggio ha ricevuto la prima, e a quanto pare unica, ricarica di 500 euro.

Un mese fa è uscito un modulo per l’autocertificazione per richiedere un’altra ricarica. M.F. è stato ritenuto idoneo e il 10 giugno Il comune e gli enti di competenza hanno risposto che per aver la seconda tranche bisognava attendere che tutti i richiedenti avessero ricevuto la prima.

Ad oggi, a luglio, ancora nessuno sa che cosa sia accaduto e nessuno sa dare una risposta soddisfacente. “Io ho cercato di mettermi in contatto con chi di competenza più volte, via mail e via pec, ma, nessuno mi ha mai risposto. dice M.F.

Che fine hanno fatto questi soldi? “Il punto è che se sono finiti, basta dirlo e noi ci mettiamo il cuore in pace. L’emergenza è iniziata a marzo, per cui sono passati 5 mesi. Chi ci amministra deve capire che 100 euro al mese per cinque persone non possono bastare”. conclude il cittadino di Guidonia.