Padel, la campionessa italiana Pugliesi: “Che emozioni la vittoria”

20 / 07 / 2020
Padel, la campionessa italiana Pugliesi: "Che emozioni la vittoria"
Padel, la campionessa italiana Pugliesi: "Che emozioni la vittoria"

di Valerio De Benedetti

Martina Pugliesi, è una ragazza di 22 anni di Tivoli. Nonostante la giovane età però, è già una campionessa italiana di Padel. La scorsa stagione infatti, Martina insieme ai suoi compagni, ha conquistato l’ambito titolo vincendo il campionato a squadre di Serie A, indossando la maglia del Circolo Canottieri Aniene. Eppure la sua passione per il Padel è nata soltanto nel 2017. A tre anni di distanza, ha potuto togliersi molte soddisfazioni, partecipando anche a dei tornei slam importanti. Timida, gentile e introversa, Martina è laureata in Scienze Biologiche ed è anche diventata un’istruttrice di secondo livello di Padel. Dopo aver cominciato con il tennis in età giovanissima, a sette anni, nel 2017 per puro caso, invitata a giocare da un gruppo di amiche, ha scoperto questo sport, cambiando di fatto la sua vita e le sue abitudini. Ne abbiamo parlato con lei per capire come mai questa disciplina sia diventata così coinvolgente nel giro di pochissimo tempo. 


Martina, innanzitutto toglici una curiosità, si dice Padel e Paddle?
Il termine corretto è Padel anche se,ad oggi, sono ancora in molti a sbagliarne la pronuncia. Non c’è una sostanziale differenza tra i due termini. Paddle è la versione british del termine spagnolo Padel.

“Ho allenato Parolo e giocato con Totti, Immobile e Mancini. È stato molto bello”

“In Italia siamo indietro rispetto ad altri paesi, ma stiamo crescendo in fretta”

L’INTERVISTA COMPLETA NELL’EDIZIONE DI TIBURNO DEL 21 LUGLIO 2020