Tivoli, Subiaco – Cittadinanzattiva tribunale per i diritti del malato

05 / 08 / 2020

Non servono nuovi ospedali si facciano funzionare quelli esistenti

Mentre le strutture sanitarie del nostro territorio sono al collasso, la regione lazio, invece di dare servizi ai cittadini, facendo funzionare le strutture esistenti vuole costruire un nuovo ospedale.

Cittadinanzattiva definisce l’idea, a dir poco, bizzarra!

mancano medici, infermieri, molte prestazioni non vengono , erogate, centinaia di posti letto eliminati, le liste d’attesa lunghissime, per una visita spesso si deve attendere anche un anno, per queste ragioni, i cittadini sono costretti a rivolgersi al privato.

Sapete qual’ e’ la priorità’ della regione? costruire un nuovo ospedale non si comprende il perché si vogliano spendere cento milioni di euro, per una nuova struttura, e non si vuol far funzionare l’esistente, nella Asl rm5 di Tivoli?

Cittadinanzattiva e’ contraria ad una nuova struttura perché ritiene che quel denaro, potrebbe favorire solo la speculazione che spesso e’ più forte dei bisogni della gente. Si ridiano servizi essenziali in quelle zone per evitare che vi sia uno spopolamento , perché lasciati da soli, abbandonati e senza servizi.

Se effettivamente si vuole realizzare un nuovo policlinico, perché allora si continuano a spendere milioni di euro per l’ampliamento del pronto soccorso per cose che domani non serviranno più?

Se l’intento delle istituzioni e’ realmente quello di dare migliori servizi ai cittadini, fate funzionare le strutture esistenti, che sono ben dislocate nel territorio della Asl/rm5, assumete il personale necessario, installate attrezzature migliori, date del vitto decente ai pazienti, eliminate le liste d’attesa, ripristinate i posti letto che sono stati eliminati, potenziate i servizi ambulatoriali, migliorate i servizi igienici nelle strutture.