GUIDONIA – Città cardioprotetta, un defibrillatore presso la sede Cri

Acquistato con le offerte dei cittadini ai volontari della Croce Rossa che a Natale hanno confezionato pacchi regalo al Centro commerciale “Tiburtino”

08 / 08 / 2020

Guidonia Montecelio città sempre più cardioprotetta. E’ stato installato un nuovo defibrillatore all’esterno della sede operativa di viale Roma 246 del Comitato locale della Croce Rossa Italiana. Il defibrillatore e la rispettiva teca di contenimento al servizio di tutta la cittadinanza sono stati acquistati con una parte di proventi delle offerte dei clienti del Centro Commerciale “Tiburtino” dove in occasione del Natale i volontari coordinati dal Presidente Franco Caponera hanno confezionato i pacchi regalo per un totale di 1.400 euro.

La Croce Rossa Italiana a Guidonia Montecelio vanta 19 anni di storia: aperta nel 2001 sotto la direzione del Comitato locale di Tivoli, nel 2007 ha ottenuto la sua autonomia con la costituzione del Comitato oggi presieduto da Franco Caponera. Numerosi i servizi effettuati nel 2019: trasporto secondario per 1400 pazienti, 400 persone formate all’uso del defibrillatore, raccolta e distribuzione di generi alimentari a 60 famiglie del territorio per un totale di 1000 pacchi compresi quelli commissionati dal Piano di Zona del Comune di Guidonia. E ancora: Servizio in convenzione con Ares 118 e attività di Protezione Civile, due raccolte di farmaci, tre campagne sulla sicurezza stradale e malattie sessualmente trasmissibili, due corsi per aspiranti nuovi volontari.