As Roma, il nuovo presidente Friedkin e l’aneddoto con Tivoli

22 / 09 / 2020
As Roma, il nuovo presidente Friedkin e l'aneddoto con Tivoli
As Roma, il nuovo presidente Friedkin e l'aneddoto con Tivoli

di Valerio De Benedetti

Da ormai qualche settimana la As Roma ha cambiato proprietario, passando dalla gestione James Pallotta a quella di Dan Friedkin e di suo figlio Ryan . Circa 550 milioni di euro, al netto dei debiti, la cifra spesa dagli imprenditori texani per acquisire la società capitolina. Un gruppo solido quello dei Friedkin, da tempo uno dei più grandi distributori indipendenti al mondo di Toyota. Ma non solo auto, infatti l’impero dello statunitense si è espanso a dismisura anche nel settore del turismo, dell’intrattenimento e anche del cinema. Ed è proprio per quest’ultimo, che c’è un aneddoto che collega l’imprenditore alla cittadina di Tivoli.

LA IMPERATIVE ENTERTAINMENT – Si tratta di uno studio di produzione con base a Santa Monica, che finanzia film, programmi televisivi e documentari, di proprietà dei Friedkin. Nel 2017 tra la Capitale, Bracciano e appunto Tivoli, sono state girate alcune scene di “Tutti i soldi del mondo”, film di Ridley Scott, prodotto proprio da Friedkin e dalla Imperative Entertainment. Il legame con l’Italia era già forte prima dell’acquisizione della AS Roma.