Eccellenza e Promozione, 1a giornata: risultati e classifiche delle squadre del Nord-Est

01 / 10 / 2020

di Valerio De Benedetti

ECCELLENZA

Dopo l’antipasto con la Coppa Lazio della scorsa settimana, riparte ufficialmente anche il campionato di Eccellenza. Sei mesi dopo l’ultima volta è tempo di tornare in campo per tutti. Real Monterotondo Scalo, Tivoli e Villalba ancora insieme, inserite nel girone B in questa nuova stagione. La matricola Sant’Angelo Romano invece, al suo esordio assoluto nella categoria, è stata inserita a sorpresa nel Girone A. Partiamo dagli eretini guidati in questa stagione da Attilio Gregori, che riscattano l’eliminazione dalla coppa con una vittoria di misura e non senza difficoltà. Termina 1-0 tra Real Monterotondo Scalo e Vigor Perconti nel primo turno di campionato. Vittoria meritata per i rossoblu che, dopo aver sfiorato il vantaggio in più di un’occasione nei primi 45′, nel secondo tempo trovano il colpo da tre punti grazie al gol-partita firmato da Lalli. Peggio è andata invece alla Tivoli. Termina 1-1 al Galli la prima giornata di campionato tra i tiburtini e l’Atletico Lodigiani, con i ragazzi di Paris che riescono ad agguantare il pareggio solo a pochi secondi dal gong finale. Nella prima frazione di gioco sono gli ospiti a portarsi in vantaggio. Nella ripresa i padroni di casa attaccano per gran parte della gara creando moltissimo, ma soltanto al 4′ di recupero riescono ad impattare con la rete di Gianmarco Valentini. Esordio in campionato shock invece per il Villalba di Diego Leone, travolto 3-0 dalla Boreale Don Orione e mai in partita. Un passo indietro rispetto allo scoppiettante 5-3 in Coppa Italia. Servirà ben altro per salvarsi la prossima stagione. Lotta infine con le unghie e con i denti la matricola Sant’Angelo Romano, senza trovare gloria ma potendo recriminare vistosamente con l’arbitro per alcune decisioni molto dubbie: Sotto la pioggia gara divertente e ricca di emozioni, soprattutto nella ripresa. Sfida però influenzata dalle errate decisioni dell’arbitro, a sfavore dei locali, che nel primo tempo si portano in vantaggio con Pasqualini. Il 9 arancio-rosso viene poi espulso nella ripresa, decisione troppo fiscale del direttore di gara, con gli ospiti che ribaltano così il parziale. Nel finale altro botta e risposta in un minuto: Paoliello illude il Sant’Angelo con il 2-2, ma un minuto dopo Bertino – graziato poco prima dal fischietto di Frosinone – insacca la rete decisiva.

PROMOZIONE

Succede di tutto nel girone B. Prima di campionato e primo successo per la Vis Subiaco che, tra le mura amiche, supera 3-2 il Villa Adriana. Nel corso del primo tempo i padroni di casa si portano in vantaggio con Di Feo, poi vengono raggiunti sul pareggio da Visconti. Nella ripresa la Vis si riporta avanti con Basilico, il Villa Adriana riagguanta di nuovo la parità con Cotugno, poi Osuamadi mette a segno il gol decisivo che vale i tre punti. Vittoria pirotecnica del Setteville Caserosse che si impone per 4-3 al Cardinal dell’acqua contro un Bellegra mai domo. Dopo il 3-0 del primo tempo firmato Golia, Scuotto e Narciso, nel secondo tempo il Bellegra rientra in partita con i gol di Titocci e Parfene. A segnare la rete del momentaneo 4-2 ci pensa Picistrelli soltanto tre minuti prima del 4-3 finale. Rinviano alla prossima giornata la vittoria in campionato Vicovaro ed Almas. Al Berenghi finisce 1-1 tra le squadre di Lillo e Sesena, con i padroni di casa che masticano amaro per alcune decisioni arbitrali e due legni centrati. Arancioverdi avanti ad inizio ripresa con la rete di Cecchini, poi ripresi dall’Almas che pareggia su rigore grazie a Castro. Nel girone D, il Fiano Romano espugna 1-2 il campo del Guidonia che esordisce con una sconfitta. Nel corso del primo tempo gli ospiti si portano sul doppio vantaggio. Nella ripresa crescono i guidoniani che trovano con Figlioli il gol che rende solo meno amaro il passivo finale. Nello stesso girone, di forza la vittoria del Nomentum sull’esordiente Castrum Monterotondo. La squadra di Mentana riscatta così la dolorosa uscita dalla coppa ai rigori contro il Fidene. Avranno modo di rifarsi invece gli eretini. Rinviata infine la partita fra Zena Montecelio e Bf Sport.