Ma voi lo conoscete U L’IVO’?

In giro per frantoi, la campagna di Palombara Sabina regala una bella scoperta…

12 / 10 / 2020

 

U L’IVO’ è un ulivo millenario che ha una taglia davvero considerevole, con una circonferenza di ben 10 metri, prima erano 12 ma un camion, passando, l’ha scorticato.

L’ulivone si trova vicino al cimitero di Palombara Sabina e ora è recintato per evitare altri disguidi alla sua ragguardevole età e misura. La sua corteccia mostra tutti i guai della maturità con persino grossi fori da cui osservare la dolce campagna tutto intorno.

Le sue olive probabilmente sono della qualità Salviana e qualcuno dice che ha addirittura 3mila primavere! Fatto sta che quando fu costruito il Convento di San Francesco, attorno al 1459, in alcuni documenti si parla di questo gigante verde già massiccio a quel tempo. Secondo la tradizione, i giovani sposi, facendosi fotografare davanti a U L’IVO’, avranno bene e serenità per la loro vita futura. Per onor di cronaca, contende la “vecchiaia” e la grandezza all’ulivone di Canneto (frazione di Fara in Sabina, Rieti) che dovrebbe avere circa 1000 anni, con una circonferenza però di appena 7 metri… Ma voi ne conoscete altri millenari verdi?

 

Comunque, se ne parla sul numero di Tiburno in edicola dal 13 ottobre.